J.J. Abrams: "Spielberg mi chiamò per Roger Rabbit 2"

Durante una recente intervista, il regista di Star Wars, ricorda come da ragazzino fu preso in considerazione per il sequel di 'Chi ha incastrato Roger Rabbit?'

Da molto tempo non si discute più di un probabile sequel di Chi ha incastrato Roger Rabbit?, uno dei film film che negli anni '80 hanno consacrato il genio di Robert Zemeckis. Sulla questione è intervenuto J.J. Abrams il quale durante una lunga intervista - rilasciata per promuovere 10 Cloverfield Lane - ricorda che quando era sedicenne fu preso in considerazione per lavorare al sequel del film, appunto, e soprattutto rammenta com'è entrato in contatto con l'entourage di Steven Spielberg.

Leggi anche: Top 50 Anni '80: i nostri film e momenti cult del cinema USA

"Ricordo che Kathleen Kennedy chiamò Matt Reeves e me per chiederci se potevamo riparare alcuni film in 8mm che Steven aveva fatto da ragazzino - spiega il regista - "All'epoca avevano partecipato ad un festival cinematografico ed i nostri nomi erano comparsi su L.A. Times" - continua - "Naturalmente accettammo l'incarico. Anni dopo incontrai Steven e partecipai a una riunione per un sequel di Roger Rabbit, da qualche parte dovrei avere ancora delle bozze."

Durante l'intervista, Abrams ammette di non ricordare tutto alla perfezione - era il 1989 - eppure conferma che c'era un'idea concreta:"Si pensava di realizzare un corto. Ricordo di essere andato dagli animatori. Ciò che mi è rimasto più impresso è aver preso parte a questo fantastico brainstorming" conclude J.J. Abrams

Caso ha voluto poi che, anni dopo, la stessa Kathleen Kennedy, ha chiamato di nuovo il regista per proporgli la regia del settimo capito di Star Wars. Il resto poi è già storia.

J.J. Abrams: "Spielberg mi chiamò per Roger...
10 Cloverfield Lane: per il regista la segretezza è stata "brutale"
J.J. Abrams: "10 Cloverfield Lane è un errore o un colpo di genio"
Privacy Policy