Jim Carrey sarà interrogato dalla polizia sul suicidio della sua ex

Dopo la morte di Cathriona White, emergono alcuni dettagli sulla vita della ragazza e soprattutto sui farmaci che sono stati trovati nella sua abitazione.

"Sono profondamente addolorato per la scomparsa della mia dolce Cathriona. Lei era un delicato fiore irlandese, troppo sensibile per questa terra". Così, Jim Carrey ha salutato ufficialmente la sua ex-fidanzata che si sarebbe tolta la vita la scorsa settimana, subito dopo la fine della relazione con l'attore. Cathriona White era una make-up artist, e tra alti e bassi era stata fidanzata con Carrey da circa tre anni (anche se si erano lasciati già in un'altra occasione). Prima che il suo corpo privo di vita venisse ritrovato nella sua abitazione a Sherman Oaks aveva lasciato un saluto su Twitter, che però non aveva sollevato troppi sospetti, visto che sembrava che la ragazza volesse solo prendersi una pausa dai social.

Adesso però le indagini hanno messo in luce aspetti sconcertanti sulla morte della ragazza. A quanto pare Cathriona si era avvicinata a Scientology (attraverso il cantante Beck, che farebbe parte del suo giro di amicizie) e di recente stava seguendo un programma intensivo di "disintossicazione" come testimoniato dalle ultime immagini condivise su Instagram. Scientology ha preso le distanze dal caso e dalle affermazioni del giornalista esperto in materia Tony Ortega, che ha sottolineato questo aspetto della vicenda.

In più, la polizia vorrebbe interrogare Carrey per saperne di più sui farmaci ritrovati accanto al corpo della ragazza: a quanto pare infatti erano prescritti a lui, anche se aveva utilizzato un nome falso. Anche la nota lasciata da Catriona sulla porta del grazioso villino in cui viveva era indirizzata all'attore. Nonostante questo però, la morte della ragazza al momento viene considerata un presunto suicidio.

Carrey in una scena di Se mi lasci ti cancello
Jim Carrey sarà interrogato dalla polizia sul...
Jim Carrey: dieci (e più) momenti di follia per un'incontenibile maschera comica
Gioventù bruciata: da James Dean a Heath Ledger, le vite spezzate di Hollywood
Privacy Policy