Jenny Ash dirigerà un biopic su Bob Marley

La regista ha deciso di puntare lo sguardo su un particolare periodo della vita del famoso cantante durante il quale si rifugiò a Londra dopo essere scampato a un attentato alla sua vita.

La vincitrice Emmy per America - The Story of Us, Jenny Ash, si è lanciata in un nuovo progetto, un biopic sulla stella del raggae Bob Marley. Nonostante l'intera vita di Marley possa fornire materiale per parecchi film, la sceneggiatura seguirà le vicende del musicista durante l'anno in cui ha vissuto a Londra, nel 1977, dopo che scappò dalla Jamaica in seguito a un attentato. In quel periodo il musicista suonò con i Sex Pistols, cantò con la sua band al Rainbow Theatre e cominciò una relazione extraconiugale con la splendida Cindy Breakspeare, all'epoca incoronata Miss Mondo.

Purtroppo fu anche l'anno in cui Bob scoprì di avere una forma di melanoma che in ultimo lo ha portato alla tomba. Ash ha commentato in un'intervista che vuole esplorare gli aspetti umani del cantautore, glissando sull'aura di leggenda che lo ha circondato sin da quando era in vita e filtrando gli eventi dal punto di vista del triangolo amoroso tra Bob, sua moglie Rita e l'amante Cindy, archetipo affettivo che coinvolge l'uomo comune da millenni. La pellicola verrà prodotta da Nadine Marsh Edwards e Amanda Jenks della Greenacre Films.

Jenny Ash dirigerà un biopic su Bob Marley
Privacy Policy