Jennifer Lawrence, rubate anche le sue foto private

Oltre cento star di Hollywood sono le vittime di un furto d'immagini private dai loro cellulari. Tra queste anche Ariana Grande, Kate Upton e Kirsten Dunst, oltre alla giovane attrice premio Oscar.

Si sa che la celebrità ha i suoi lati negativi, ma questa volta stiamo assistendo ad una grave violazione della privacy. Hollywood e i suoi protagonisti, anzi, le sue protagoniste, sono in preda allo sdegno visto che cento star, tra cui anche Jennifer Lawrence, Ariana Grande, Kirsten Dunst e Kate Upton hanno subito il furto delle loro foto private dal cellulare per vederle poi pubblicate sul web. Si presuppone che questi momenti privati, tra cui molte fotografie di nudo e video realizzati nella tranquillità della propria privacy, siano stati ottenuti da un hacker capace di forzare le norme di sicurezza di iCloud, riuscendo così ad accedere agli archivi nei vari cellulari.

I rappresentanti di Jennifer Lawrence e di Kate Upton hanno già espresso tutta la loro indignazione e sono pronti ad agire legalmente non solo nei confronti dell'eventuale hacker, ma anche di chi farà un uso pubblico delle immagini. Nella lunga lista, inoltre, ci sono i nomi anche di Mary Elizabeth Winstead, Victoria Justice e la star di Glee Becca Tobin.

Certo, Hollywood non è nuova a questi scandali, anche se non di proporzioni così grandi. Nel 2011, infatti, Scarlett Johansson ammise durante il David Letterman di essere stata vittima di una violazione del genere. "Qualcuno ha rubato dal mio cellulare delle foto in cui sono nuda - disse l'attrice - ed ora sono la fuori, a disposizione di tutto il mondo per mostrare come sono veramente."

Jennifer Lawrence, rubate anche le sue foto...
Privacy Policy