Independence Day: Rigenerazione

2016, Azione

Jeff Goldblum: sì a Independence Day 2, no a Jurassic World

L'attore ha anticipato di essere stato contattato da Roland Emmerich per il sequel di Independence Day, mentre non farà ritorno nel franchise giurassico spielberghiano.

A Berlino l'abbiamo potuto apprezzare nel divertente Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, Gran Premio della Giuria. Adesso Jeff Goldblum ci rivela i suoi progetti futuri.
Nonostante il suo Ian Malcolm fosse uno dei personaggi chiave di Jurassic Park, Goldblum ha spiegato che con la revisione totale operata dal team creativo del preannunciato reboot, Jurassic World, non è stato contattato dalla produzione. Anche se non ci sarà un seguito all'esperienza, l'attore si dichiara soddisfatto della sua partecipazione ai primi due film.

Ma vi è un altro franchise in cui Goldblum ha recitato in piena fase di rilancio che potrebbe vedere il suo ritorno. Si tratta di Independence Day. Come sappiamo Roland Emmerich ha annunciato l'intenzione di trasformare il blockbuster sci-fi in una trilogia e a quanto pare rivuole Jeff Goldblum nel cast. "Sì, Emmerich mi ha contattato e abbiamo parlato del progetto. Sono eccitato all'idea di proseguire il franchise e io sono ansioso di scoprire cosa accadrà. Non ho ancora letto la sceneggiatura e non so cosa bolle in pentola" ha confermato l'attore.

Jeff Goldblum: sì a Independence Day 2, no a...
Privacy Policy