Jason Voorhes, ritorno alle origini

Era inevitabile: anche il mastodontico serial killer protagonista del franchise 'Venerdì 13' avrà un prequel.

Era inevitabile: anche Jason Voorhes, il mastodontico serial killer protagonista del franchise Venerdì 13 avrà un prequel. Secondo il magazine Variety infatti, la New Line ha annunciato un imminente nuovo capitolo della saga lanciata da Sean S. Cunningham nel 1980, in cui si dovrebbe raccontare l'infanzia del piccolo Jason a Camp Cristal Lake.

Naturalmente Kane Hodder, l'attore che ha interpretato Jason negli ultimi film della serie - tranne in Freddy vs. Jason - ha già dichiarato che gli farebbe piacere tornare ad indossare la maschera da hockey dell'assassino. Hodder, che tra l'altro nell'interno del labbro inferiore ha tatuata la parola killer, non aveva accettato di buon grado la decisione della New Line di far interpretare Jason al simpatico Ken Kirzinger, in Freddy vs. Jason, titanico scontro tra i due re del body count.

L'uscita del film nelle sale americane è stata fissata per il 13 ottobre di quest'anno, indubbiamente una data scelta ad hoc, che segue la decisione strategica della 20th Century Fox di far uscire il remake de Il presagio il 6 giugno 2006.
Ulteriori dettagli sul nuovo episodio di Venerdì 13 saranno ufficializzati nei prossimi giorni.

Jason Voorhes, ritorno alle origini
Privacy Policy