Il trono di spade

2011 - ....

Jason Momoa si scusa per il commento scherzoso sugli stupri ne Il trono di spade

Dopo aver scandalizzato il Comic Con nel 2011 ironizzando sulle violenze sessuali nella serie HBO, per Momoa è arrivato il momento delle scuse.

Il caso Harvey Weinstein sta facendo riflettere Hollywood sugli atteggiamenti sessisti perpetrati da molte star ai danni delle donne. Ad anni di distanza dall'incidente, Ben Affleck a chiesto scusa a Hilarie Burton per averla palpata mentre lei conduceva una trasmissione su MTV. Adesso a porgere le sue scuse pubblicamente è la star di Aquaman e Il trono di spade Jason Momoa.

Nel corso del San Diego Comic-Con del 2011, Momoa ha scherzato pesantemente dichiarando che del suo lavoro nella serie Il trono di spade gli piaceva la possibilità di "violentare belle donne" in un mondo fantasy. Battuta sgradevole che all'epoca imbarazzò i colleghi e il pubblico.

Adesso l'attore dall'Australia ha deciso di postare le sue scuse su Instagram scrivendo: "Tempo fa ho fatto una battuta di pessimo gusto che ha scatenato reazioni indignate. Sono deluso con me stesso per l'indelicatezza che ho mostrato quel giorno. So che le mie parole non allevieranno la sofferenza provocata da quello scherzo. La violenza sessuale può colpire chiunque e me ne sono reso conto di persona nella mia famiglia. Ho fatto un commento davvero privo di gusto e sensibilità. E' inaccettabile e mi scuso ancora con il cuore pieno di vergogna per le parole che ho pronunciato".

I APOLOGISE Aloha j

Un post condiviso da Jason Momoa (@prideofgypsies) in data: 12 Ott 2017 alle ore 16:32 PDT

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Jason Momoa si scusa per il commento scherzoso...
Rose McGowan: dopo le accuse a Weinstein e Ben Affleck Twitter sospende l'account dell'attrice
Ben Affleck chiede scusa a Hilarie Burton: "Mi sono comportato in modo inappropriato"
Privacy Policy