Jane Fonda diventa repubblicana

Conservatrice, ma solo per esigenze di copione. La diva liberal più amata degli anni '60 si calerà nei panni della first lady Nancy Reagan in The Butler, biopic diretto da Lee Daniels.

Il regista Lee Daniels non è privo di sense of humor. Ce lo dimostra la sua ultima scelta di casting. Daniels si prepara a dirige The Butler, biopic dedicato al longevo maggiordomo di colore Eugene Allen, in servizio presso la Casa Bianca dal 1952, sotto Harry Truman, fino all'era Reagan. Il regista di Precious ha deciso di chiamare a sé la diva liberal per eccellenza, Jane Fonda, affidandole il ruolo di Nancy Reagan. Per anni Jane Fonda è rimasta nella memoria storica americana col nomignolo di Hanoi Jane a causa delle sue azioni dimostrative contro la Guerra in Vietnam e in particolare della celebre foto che la ritrae a cavalcioni su un cannone nordvietnamita. Adesso la Fonda si prepara a interpretare una delle più celebri conservatrici della storia americana e i sostenitori della first lady repubblicana potrebbero non gradire la scelta.

Jane Fonda si unirà a Forest Whitaker, che interpreta il protagonista Eugene Allen, a Oprah Winfrey (la moglie), David Oyelowo (il figlio), Liam Neeson (Lyndon B. Johnson) e John Cusack (Richard Nixon). Mila Kunis sarebbe attualmente in trattative con la produzione per interpretare il ruolo della first lady Jacqueline Kennedy. Le riprese di The Butler prenderanno il via a breve.


Jane Fonda diventa repubblicana
Privacy Policy