Jamie Foxx difende Quentin Tarantino: "Continua a dire la verità"

L'attore, tra gli interpreti di Django Unchained, ha pubblicamente sostenuto le dichiarazioni del filmmaker contro la violenza della polizia.

Jamie Foxx ha difeso pubblicamente il regista Quentin Tarantino, con cui ha collaborato in occasione di Django Unchained, e le sue dichiarazioni contro le violenze compiute dalla polizia.
L'attore, mentre stava per consegnare un premio al cast di The Hateful Eight, ha infatti affermato: "Continua a dire la verità, continua a dirla e non preoccuparti di nessuno che ti odia".

Recentemente il filmmaker era sceso in piazza New York per manifestare contro il razzismo tra le forze dell'ordine, accusate di aver commesso atti brutali. Tarantino aveva fatto un discorso in cui affermava: "Sono un essere umano e ho una coscienza. Quando vedo degli assassini, non posso stare fermo. Devo chiamare un altro assassino per fermare gli assassini. Io sono qui per dire che sto dalla parte delle vittime".

La reazione degli agenti di Chicago, Philadelphia, Los Angeles e New York non si era fatta attendere e i responsabili delle associazioni sindacali avevano chiesto di boicottare The Hateful Eight.

Jamie Foxx difende Quentin Tarantino: "Continua a...
Quentin Tarantino in piazza a NY contro la violenza della polizia
The Hateful Eight: i sette minuti visti a Lucca Comics & Games
Privacy Policy