James Nesbitt parla del suo ruolo in Babylon

L'attore ha presentato il suo personaggio nella nuova serie SundanceTV idearta da Danny Boyle.

Una satira sulla polizia inglese e in particolare sui metodi di lavoro di un dipartimento e l'approccio con i media, quando si tratta di dare informazioni di natura pubblica. Così è stato descritto Babylon, nuova serie che farà il suo debutto su SundanceTV l'8 gennaio e che vede protagonisti Brit Marling e James Nesbitt.

Nella serie ideata da Danny Boyle, la Marling sarà una PR americana esperta in nuovi media che si ritrova a collaborare con la polizia londinese, senza immaginare a cosa andrà incontro, soprattutto per quanto riguarda lo scontro di natura culturale. Accanto all'attrice ci sarà Nesbitt, che ha anticipato qualcosa del suo personaggio, quello del commissario Richard Miller: "E' il poliziotto più influente del territorio" - ha detto l'attore - "ed è anche un buon poliziotto, è intenzionato a recuperare il rapporto tra la polizia e il pubblico"

Per quanto riguarda la serie invece, Nesbitt ha aggiunto che "Babylon è scritto davvero molto bene. E' una serie molto divertente e dark al tempo stesso, che affronta tematiche molto attuali"

Ricordiamo che Nesbitt è attualmente nelle sale con un ruolo in Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate

James Nesbitt parla del suo ruolo in Babylon
Privacy Policy