Guardiani della Galassia

2014, Fantascienza

Guardiani della Galassia: James Gunn parla del loro futuro

Il regista rivendica l'indipendenza dagli Avengers: "Il sequel non introdurrà Infinity War"

Senza alcun dubbio Guardiani della Galassia ha rappresentato per la Marvel un successo non pienamente aspettato. Nel senso che, pur puntando sulla realizzazione di un ottimo film, inattesa è stata la forza, soprattutto economica visto la schiacciante vittoria al botteghino, con cui questa "nuova" squadra di eroi ha imposto la sua assoluta indipendenza rispetto agli altri prodotti targati Marvel. Tutto questo, dunque, non solo inciderà nella struttura del secondo capitolo, atteso per il 5 maggio 2017, ma avrà il suo peso in un'eventuale distinzione con gli Avengers, soprattutto in vista dell'uscita di Avengers: Infinity War - Part 1 nel 2018.

In questo senso James Gunn ci tiene a specificare che il sequel dei Guardiani non nascerà assolutamente con l'intenzione di trainare i film successivi, ma avrà scopi e finalità del tutto personali. "Non mi sento in debito con gli altri film. Quello che sto facendo si concentra solo sui Guardiani. Non siamo subordinati agli Avengers e per questo posso dichiarare che Guardiani della Galassia 2 non sarà un film nato per introdurre Infinity War. Sarà qualcosa che muoverà i passi verso futuri cosmic movie". Un futuro, in cui, molto probabilmente assisteremo ad un crossover tra i due team di eroi.

Guardians of the Galaxy: il team al completo
Guardiani della Galassia: James Gunn parla del...
Privacy Policy