James Ellroy riscrive il classico noir Laura

La Fox vuole riportare sul grande schermo il classico diretto da Otto Preminger e ha chiamato a reinventarlo il celebre romanziere.

James Ellroy, nonostante la sua natura schiva, è venuto più volte a contatto con le necessità di Hollywood grazie alla trasposizione sul grande schermo di due suoi romanzi, L.A. Confidential e Black Dahlia, quest'ultimo diretto da Brian De Palma. Questo, aggiunto alla sua attività di sceneggiatore con Rampart e La notte non aspetta, lo ha identificato come il candidato perfetto per riscrivere il classico Laura, diretto nel 1944 da Otto Preminger. A volere questo progetto è la Fox, naturalmente, che vorrebbe far rivivere gli anni d'oro degli Studios diretti da Darryl F. Zanuck.

In realtà Laura ebbe una gestione piuttosto turbolenta, visto che Zanuck decise di sostituire in corsa Preminger con Rouben Mamoulian, per poi riabilitare l'originario timoniere al suo ruolo per evitare il disastro. Nonostante tutto questo, il film, interpretato da Gene Tierney, Dana Andwers, Clifton Webb e Vincent Price, ottenne ben cinque nomination agli Oscar tra cui miglior regista e miglior sceneggiatura. Certo non sarà semplice bissare questo successo, né riproporre le atmosfere di un'era passata, ma confidiamo in Ellroy e nel suo magico tocco in fatto noir vintage.

James Ellroy riscrive il classico noir Laura
Privacy Policy