Prince of Persia: Le sabbie del tempo

2010, Azione

Jake Gyllenhaal e le sabbie del tempo

L'attore sarà protagonista dell'adattamento cinematografico del videogioco 'Prince of Persia: Le sabbie del tempo'. Accanto a lui ci sarà anche Gemma Arterton.

Da alcune settimane ormai le indiscrezioni sul ruolo principale in Prince of Persia: Sands of Time si facevano sempre più insistenti: inizialmente era stato detto che era stato offerto a Orlando Bloom, e per una cifra da capogiro; la notizia poi era stata smentita, ma subito dopo era stato fatto il nome di Jake Gyllenhaal. Adesso la notizia è stata confermata: l'attore di Donnie Darko sarà protagonista dell'adattamento cinematografico del videogame della Ubisoft.

Gyllenhaal - che di recente ha fatto parte del cast di Brothers, il remake americano di Non desiderare la donna d'altri - vestirà i panni di Dastan, un giovane principe persiano che insieme alla principessa Tamina dovrà impedire ad un perfido Visir di impossessarsi delle Sabbie del Tempo, un dono degli dei che consente a chi lo possiede di dominare il mondo.
Il ruolo della principessa Tamina sarà affidato a Gemma Arterton, che presto vedremo accanto a Daniel Craig nell'imminente 007 Quantum of Solace.

Prince of Persia sarà diretto da Mike Newell sulle basi di una sceneggiatura curata da Doug Miro, Carlo Bernard, Jordan Mechner e Boaz Yakin. Le riprese inizieranno a luglio.

Nelle scorse settimane Gyllenhaal, insieme a Jessica Biel, ha abbandonato il set di Nailed, per una divergenza con i produttori della pellicola, che non sono riusciti a dimostrare di avere i soldi necessari a pagare i loro compensi. Prima dei due attori inoltre, a lasciare il set del film di David O. Russell, era stato James Caan, in seguito ad un acceso diverbio con il regista, che è noto per essere una testa calda.
Al momento la produzione di Nailed è stata sospesa ed è possibile che riprenda nei prossimi giorni, ma con altri protagonisti.

Jake Gyllenhaal e le sabbie del tempo
Privacy Policy