J.J. Abrams dirigerà Wicked?

Prima però il regista di Lost e Star Trek dovrà sconfiggere la concorrenza di una manciata di agguerriti colleghi. Tra loro James Mangold, Rob Marshall e Ryan Murphy.

Due anni fa i media annunciarono l'intenzione del produttore Marc Platt di portare al cinema lo straordinario musical Wicked, spettacolo ispirato a Il mago di Oz e tratto dal romanzo di Gregory Maguire Wicked: The Life and Times of the Wicked Witch of the West. Adesso sembra che la situazione si stia finalmente sbloccando. Platt, in collaborazione con gli autori del musical Winnie Holzman e Stephen Schwartz, è attualmente alla ricerca del regista giusto a cui affidare al progetto. In lizza per il lavoro vi sarebbero addirittura il padre di Lost J.J. Abrams, James Mangold, Ryan Murphy e Rob Marshall.

Tra i nomi possibili, quello di J.J. Abrams è sicuramente il più inusuale, vista la sua produzione precedente. La sua passione per horror e fantascienza, il suo stile moderno e visionario difficilmente si sposano con la fantasia barocca e un po' leziosa del mondo del musical, ma sicuramente la sfida, se accettata, si preannuncia intrigante. Abbastanza fuori dagli schemi anche il coinvolgimento dell'eclettico James Mangold, mentre è decisamente più comprensibile quello di Ryan Murphy che ha all'attivo le molteplici esperienze come autore, produttore e regista della fortunata serie Glee. Quanto a Rob Marshall, è sicuramente il regista più titolato per portare Wicked sullo schermo, ma il passo falso compiuto con Nine potrebbe non essergli perdonato tanto presto. Vedremo chi sarà alla fine a spuntarla.

J.J. Abrams dirigerà Wicked?
Privacy Policy