Italo Barocco all'International Film Festival for Youth del Canada

Il film ispirato alla storia vera del cane più amato d'Italia, che vede come protagonista Marco Bocci, inizierà il suo percorso festivaliero dal Canada. La pellicola è stata selezionata per la 32° edizione dell'International Film Festival for Youth di Vancouver.

Verrà presentato per la prima volta domani sul grande schermo, all'International Film Festival for Youth, a Vancouver (Canada), il film Italo Barocco, opera prima della giovane regista Alessia Scarso con l'attore italiano del momento, Marco Bocci, nei panni di un affascinante sindaco vedovo, alle prese con una piccola città barocca siciliana terrorizzata dalla presenza dei cani randagi e con un figlio da crescere da solo. La storia vera ha però come protagonista assoluto un cane randagio, ribattezzato Italo, che dopo le iniziali diffidenze del paesino di Scicli, riuscì a conquistare dapprima l'affetto di un bambino e poi quello di tutti i paesani fino a diventare una vera e propria celebrità.

Definito il Belle & Sebastien italiano per la straordinaria amicizia che, contro ogni pregiudizio, legherà il bambino al suo amico a quattro zampe, il film non racconta solo la vita di questo straordinario "cane" ma è un racconto corale alimentato dagli intrecci degli abitanti di un intero paese, Nel cast anche Elena Radonichich, impacciata ed affascinante maestra, e Barbara Tabita, esuberante ed esplosiva consigliere comunale. In attesa di sviluppare i canali della distribuzione italiana, il film inizia il giro nei festival più importanti facendo conoscere a tutti l'incredibile storia di Italo.
Facebook: www.facebook.com/italoilfilm

Italo Barocco all'International Film Festival for...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy