It di Stephen King: il film sarà in due parti e vietato ai minori


Qualche aggiornamento sull'adattamento del capolavoro di Stephen King direttamente dal produttore Roy Lee.

It di Stephen King: il film sarà in due parti e...

Qualche mese fa, quando fu annunciato che Andres Muschietti avrebbe preso il posto di Cary Fukunaga alla regia del nuovo adattamento di It, uno dei capolavori di Stephen King - già portato sul piccolo schermo nel 1990, con esiti discutibili - i fan manifestarono qualche perplessità e non poca delusione, perché Fukunaga sembrava un nome più affidabile, soprattutto dopo il successo della prima stagione di True Detective.

Leggi anche: Stephen King: i 10 migliori film tratti dai suoi romanzi

It: Tim Curry in un'immagine della serie tv del 1990

Adesso si torna a parlare di It dopo le recenti dichiarazioni del produttore Roy Lee, il quale ha confermato l'autore di La madre alla regia dell'adattamento, che sarà diviso in due parti e soprattutto sarà R-Rated. Certo, non è garanzia di qualità, ma almeno è certo che non si tratterà di un film edulcorato e privato delle sue scene più forti e del suo potenziale impatto emotivo.

In più Lee ha aggiunto qualcosa sui due capitoli che formeranno il nuovo It: "Sarà molto fedele al materiale di partenza, in un certo senso, ma al tempo stesso sarà diverso dalla struttura letteraria del romanzo. Faremo un film visto dal punto di vista dei ragazzini e poi ne faremo un altro raccontato dal punto di vista degli adulti."
Che ne pensate delle dichiarazioni del produttore? Fatecelo sapere nei commenti!

Tornando a Stephen King, l'ultimo adattamento di un romanzo dello scrittore è il dramma 22.11.63, interpretato da James Franco.

It di Stephen King: speranze e paure per il nuovo film tratto dal classico horror
L'hotel di Shining diventa un museo da brivido
Privacy Policy