Notte brava a Las Vegas

2008, Commedia

Iron Man, la cavalcata continua

In testa alle classifiche degli incassi in Italia come in USA c'è ancora il comic movie di Jon Favreau, ormai serio candidato a essere affiancato d auno o più sequel. Un tonfo per Speed Racer.

Nonostante l'arrivo in sala di un paio di uscite potenzialmente competitive (per una volta, le stesse in Italia e in USA) la musica non cambia, e Iron Man continua ad essere di gran lunga il film più visto anche per il fine settimana appena trascorso.
In Italia, delle numerose nuove uscite arrivano quattro arrivano in top ten ma nessuna riesce nemmeno ad avvicinarsi al film di Jon Favreau, cui ha giovato anche un ottimo effetto passaparola. Superando il milione per questo week end, Iron Man arriva a totalizzare oltre cinque milioni complessivi: un risultato proporzionalmente inferiore a quello che si sta concretizzando negli USA, ma comunque degno di nota. In seconda posizione troviamo la prima delle nuove uscite, la rom com Notte brava a Las Vegas, forte dei divi Cameron Diaz e Ashton Kutcher: in terza posizione ritroviamo l'horror Saw 4, alla seconda settimana di programmazione.
Soltanto quarto Speed Racer, il nuovo film dei fratelli Andy e Larry Wachowski, aurtori della popolarissima trilogia di Matrix, con un misero incasso di 250.000 euro, non molto più di quanto intascato da Mongol, il film di Sergei Bodrov sul giovane Gengis Khan.

In USA, le dimensioni dell'insuccesso di Speed Racer sono amplificate anche da un presunto tentativo da parte della Warner di "gonfiare" le stime post-week end: probabile che il film, danneggiato di una ricezione non esattemente lusinghiera da parte della critica e di un soggetto poco familiare per il pubblico americano (un'oscura serie animata nipponica firmata da Tatsuo Yoshida) finisca in terza posizione, overo dietro a Notte brava a Las Vegas, che vanta anche una media sale decisamente migliore. Per quanto riguarda il capolista, Iron Man registra un calo fisiologico di quasi il 50% rispetto al week end d'esordio, ma continua a tenere un passo che fa pensare al traguardo dei 200 milioni come praticamente già conquistato (in realtà il film di Favreau è al momento sui 177 milioni).

Iron Man, la cavalcata continua
Privacy Policy