Inland: il primo numero dedicato a Rob Zombie

Bietti lancia una nuovo quadrimestrale gratuito. Il primo numero monografico sul regista horror e divo del rock.

La collana Bietti Heterotopia, della casa editrice Edizioni Bietti, dà alle stampe un nuovo quadrimestrale dedicato al cinema: INLAND. Quaderni di Con la parola inland si intende letteralmente ciò che è all'interno. Nel suo capolavoro Inland Empire, David Lynch ne ha esteso la semantica, arrivando a intendere tutto ciò che un evento, un fenomeno o un oggetto può racchiudere in termini di potenzialità

Da qui il titolo INLAND. Quaderni di cinema, doveroso omaggio a uno tra i padri del cinema postmoderno (e, nel caso del film in questione, del cinema digitale) ma anche alla fondamentale opera di Tariq Tequia Inland (2008).

Come già le pubblicazioni della collana Heterotopia, il nuovo quadrimestrale si occuperà di indagare l'inland dei fenomeni cinematografici, così da riflettere la complessità del contemporaneo, evitando la deriva autoreferenziale della critica contemporanea. INLAND. Quaderni di cinema proporrà quaderni monografici incentrati sull'opera di autori determinanti per la comprensione del nostro contemporaneo (audiovisivo e non), ma che non hanno mai ricevuto una trattazione adeguata da parte dell'editoria.

Il primo numero è dedicato a Rob Zombie, portatore di una paradigmatica tendenza alla contaminazione e al dialogo tra forme d'arte (musica, cinema, videoclip, film-concerto, scrittura) tra loro sempre più complementari. L'arte di Zombie contiene un inland sterminato che obbliga a riflessioni e trattazioni espanse, affidate a un nutrito e accuratamente selezionato team di critici e accademici riconosciuti. INLAND. Quaderni di cinema continuerà poi la sua indagine affrontando, nel prossimo numero, la cinematografia di Lav Diaz.

INLAND. Quaderni di cinema è un quadrimestrale disponibile gratuitamente durante le presentazioni dei volumi Bietti Heterotopia e scaricabile online all'indirizzo www.bietti.it.

Inland: il primo numero dedicato a Rob Zombie
Rob Zombie dirige un film su Groucho Marx
Rob Zombie e Mila Kunis produttori della nuova serie horror "Trapped"
Privacy Policy