In The Cloud: Justin Chatwin e Gabriel Byrne nel cast del film

Il thriller sci-fi le cui riprese sono attualmente in corso nel Regno Unito debutterà online a dicembre.

All Things to All Men: Gabriel Byrne in una immagine del film

Justin Chatwin, Nora Arnezeder, Gabriel Byrne, Tomiwa Edun e Laura Fraser saranno i protagonisti del film In the Cloud, prodotto da Crackle e Sony Pictures Television, che debutterà online a dicembre.
Il progetto sarà diretto da Robert Scott Wildes, mentre la sceneggiatura è stata firmata da Vanya Asher; le riprese sono attualmente in corso a Londra e Manchester.

Il lungometraggio è ambientato in un futuro non distante in cui dozzine di persone sono morte a causa degli attacchi di un attentatore che fa esplodere una serie di ordigni. Esplorando l'evoluzione della Realtà Virtuale e dell'Intelligenza Artificiale, il film racconta la storia di due geni del settore tecnologico che devono collaborare dopo la morte misteriosa del loro mentore, superando le proprie differenze di opinione nel creare un dispositivo in grado di invadere i ricordi del terrorista usando un ambiente virtuale in cui poter individuare le bombe inesplose, evitando così la morte di altre vittime. Nelle ombre si nascondono però le persone che hanno dei progetti personali e vogliono sfruttare queste "memory cloud" per creare e controllare una vita digitale dopo la morte. Gli eroi, nella loro corsa contro il tempo, creano inavvertitamente un'intelligenza artificiale così potente da poter modificare per sempre il significato della vita il futuro dell'umanità.

Byrne avrà la parte di Doc Wollf, la brillante mente che si occupa di un laboratorio di ricerca nel Regno Unito specializzato in neuroscienza. L'uomo è inoltre il mentore di Theo e Hale, che tratta come figli. Chatwin sarà invece Hale: un neuroscienziato con un lato anarchico e pragmatico e un debole per gli allucinogeni a causa di uno stress post-traumatico. Il giovane non ricorda nulla della sua vita prima di approdare da bamnbino sulle coste della California come rifugiato proveniente da una nazione dell'est europeo. Il giovane si ritrova a Londra sotto la tutela di Doc Wolff, prima di separarsi da lui per sviluppare una propria tecnologia.
Womiwa ha il ruolo di Theo Jones: un genio dal passato complicato che è stato allevato dalla nonna nell'area sud di Londra. Come Hale anche lui non ha mai conosciuto i suoi genitori e ha una lingua tagliente, dopo aver affrontato per tutta la vita il razzismo e aver fatto parte di una gang di strada prima di dare spazio al suo talento in campo tecnologico.
Nora sarà Z, ovvero Suzanna, guru della tecnologia e fidanzata di Hale. La giovane aiuterà i due a capire il codice lasciato incompleto da Doc Wolff. Z, inoltre, si renderà conto che l'attrazione esistente tra lei e Theo ha allontanato anni prima i due scienziati.
La Fraser, infine, ha la parte di Ms. Mary, una rappresentante dell'Exer Foundation, che sostiene economicamente il laboratorio di Doc Wolff, di cui è stata collaboratrice e a volte amante.

In The Cloud: Justin Chatwin e Gabriel Byrne nel...
True Lies: il film potrebbe diventare una serie tv
William Shatner in Aliens Ate My Homework, un nuovo film sci-fi per famiglie
Privacy Policy