Dreamgirls

2006, Musicale

In sala: le uscite del 26 gennaio '07

Un week-end decisamente ricco di uscite, tutte molto diverse tra loro.

Si apre da domani un week-end decisamente ricco di uscite, tutte molto diverse tra loro: Blood Diamond - Diamanti di sangue, diretto da Edward Zwick è ambientato in Sierra Leone nel 1999, durante la guerra civile e racconta la storia di un mercenario sudafricano, un pescatore africano e una giornalista statunitense che uniscono le forze per recuperare un raro e preziosissimo diamante. Il film di Zwick è interpretato da Jennifer Connelly, Leonardo DiCaprio e Djimon Hounsou.
Fresco di nomination agli Academy Awards, arriva nelle nostre sale anche Dreamgirls di Bill Condon: è la storia delle Dreamettes, un promettente trio di cantanti nere il cui talento viene scoperto da un ambiguo manager che offre loro la possibilità di diventare le coriste di un celebre cantante. Nonostante la popolarità acquisita però, le ragazze si renderanno conto che il successo ha un prezzo più alto di quanto avevano immaginato. Fanno parte del cast del film di Condon Beyoncé Knowles, Jennifer Hudson, Anika Noni Rose, Eddie Murphy, Jamie Foxx e Danny Glover.
In arrivo questo week-end anche Imbattibile di Ericson Core, che racconta la vera storia di Vince Papale, barista part-time che entra nella squadra dei Philadelphia Eagles per un colpo di fortuna, e delle sue fatiche e dei suoi trionfi. Il film è interpretato da Mark Wahlberg, Greg Kinnear ed Elizabeth Banks.

Si parla anche d'amore, questo week-end, ma con pellicole molto diverse tra loro: i protagonisti di Intramontabile effervescenza di Marcos Carnevale, sono Elsa e Alfredo: lei ha 82 anni ed ha passato una vita a sognare la scena de La dolce vita in cui la Ekberg si bagna nella Fontana di Trevi; lui invece dopo la perdita di sua moglie, si sente sconvolto e confuso. Elsa irrompe nella vita di Alfredo con con brio, determinata ad insegnargli che il tempo che ha da vivere - tanto o poco che sia - è prezioso, e che va vissuto con gioia.
Un amore appassionato, ma drammatico invece è quello vissuto dai protagonisti di Love + Hate di Dominic Savage: Adam, un ragazzo della provincia urbanizzata inglese, bianco e razzista, si innamora di Naseema, la cui famiglia è pakistana. Legati da sentimenti di lealtà ad amici e parenti, i due giovani innamorati si ritroveranno al centro del conflitto fra fede e sentimento, tradizione e istinto, amore e odio. Protagonisti del film Thomas Hudson e Samina Awan.
La love story dei protagonisti di Step Up di Anne Fletcher, è a tempo di musica: Tyler e Nora sono due ragazzi cresciuti in contesti molto diversi di Baltimora, entrambi però sognano il successo nel mondo della danza. Quando il ribelle Tyler viene condannato ai lavori socialmente utili nella scuola di Nora, i due si incontrano. Nel cast del film della Fletcher, Channing Tatum e Jenna Dewan.
Un amore su misura, invece è quello vissuto da Renato Pozzetto, da molti anni assente sugli schermi cinematografici. Pozzetto è interprete e regista di questo film che racconta la storia dell'ingegner Corrado Olmi che è sposato con Carla, ma lei dopo quindici anni di matrimonio, decide di separarsi e lui non ne capisce la ragione. Oltre a Pozzetto, fanno parte del cast del film anche Anna Galiena, Cochi Ponzoni e Renato Scarpa.

In uscita questo week-end anche E guardo il mondo da un oblò, un film scritto e diretto da Stefano Calvagna, e interpretato da Luca Seta, Serena Fragetti, Gianluca Gunnella e Tiberio Murgia.Il film di Calvagna racconta la storia di Mike, che dopo numerose vicissitudini affettive e sentimentali, decide di rifugiarsi all'interno di una lavanderia a gettoni, come gestore, per nascondersi alla sua stessa vita. Ma ciò da cui fugge gli si ripresenterà sotto l'aspetto di altre persone, sconosciuti che come lui faticano a vivere, e che cercano un'identità e delle conferme.
In conclusione segnaliamo l'uscita di Vedi Napoli e poi muori, un documentario di Enrico Caria: che negli anni '80 si rifugiò a Roma per sfuggire al terremoto ed alla prima guerra di camorra. Dopo che Napoli ospita il G8 e l'America's Cup, Caria decise che forse era il momento giusto per tornare a vivere nella sua città.

In sala: le uscite del 26 gennaio '07
Privacy Policy