Chicken Little - Amici per le penne

2005, Animazione

Il week end cinematografico USA: 11-13 novembre 2005

Aspettando il ciclone Harry Potter, atteso per la prossima settimana, è ancora Chicken Little a dominare il Box Office. Ma è tallonato dall'avventura fantastica Zathura e dal thriller 'hot' Derailed.

In attesa delle due uscite più attese del periodo pre-natalizio, ovvero Harry Potter e il calice di fuoco, il quarto episodio della fortunatissima saga del maghetto inglese, e Walk the Line, biopic dedicato alla leggenda del country Johnny Cash, in cui, secondo i critici americani che hanno assistito ai primi screening, Joaquin Phoenix avrebbe fatto meglio di Jamie Foxx lo scorso anno con Ray, diamo un'occhiata alle novità di un fine settimana americano che, alla prova box office, riconferma il primo posto di Chicken Little - amici per le penne, che aveva debuttato la scorsa settimana. Al secondo posto, tuttavia, si piazza una nuova uscita: il fantasy avventuroso, destinato a un pubblico giovane, Zathura - un'avventura spaziale. Il film vede Tim Robbins padre divorziato di due vivaci pargoli che, grazie ad una scoperta fortuita, spediscono la dimora familiare nello spazio. Secondo i commentatori, Zathura sarebbe davvero riuscito: divertente e intelligente, non annoia neanche i grandi. Molto diverso è il discorso per Derailed di Mikael Håfström, thriller sulla falsariga di Attrazione fatale che troviamo in terza posizione. Il tema è trito e il film tiene fino a che campeggia la chimica tra i due bravi protagonisti Clive Owen e Jennifer Aniston - poi crolla irreversibilmente nella banalità e nell'inverosimiglianza.
Di certo più originale, sempre secondo i critici USA, sarebbe Parole d'amore, dramma familiare a base di Kabbalah con Richard Gere, Juliette Binoche e una giovanissima e sorprendente Flora Cross.

Infine, questo week end è caratterizzato dall'uscita limitata di Orgoglio e pregiudizio, che vede un grande cast al servizio dell'ennesima trasposizione di un'opera di Jane Austen e che ha avuto grande riscontro al botteghino britannico. La media per sala è alta ma non altissima, ed è presto per dire se prevarranno gli entusiasti - conquistati dalla bella Keira Knightley, irresistibile nei panni dell'eroina Elizabeth Bennett - o i detrattori, tra le cui fila si contano numerosi i sostenitori della miniserie cult della BBC tratta dal capolavoro della Austen.

Il week end cinematografico USA: 11-13 novembre...
Privacy Policy