Il vangelo secondo Matteo

1964, Drammatico

Il vangelo secondo Matteo: Bacalov a Roma per un concerto

A Roma, Isola Tiberina, giovedì 17 luglio, Luis Bacalov riesce e dirige dal vivo per la prima volta le musiche originali del film di Pasolini: un evento speciale per celebrare l'opera a cinquant'anni dal set.

Giovedì 17 luglio, in occasione dei 50 anni dalle riprese del capolavoro di Pier Paolo Pasolini Il vangelo secondo Matteo proprio in Basilicata, tra Matera, Barile e il Castello di Lagopesole, la Lucana Film Commission e APT Basilicata offriranno nell'ARENA dell'Isola del cinema (all'Isola Tiberina) un evento speciale: il Maestro Luis Bacalov, autore delle musiche originali, nonché arrangiatore e direttore delle altre musiche (da Bach, a Mozart, Spiritual, Cori Russi) che compongono l'indimenticabile colonna sonora del film, eseguirà, alle ore 21, "LA MIA MUSICA DEL VANGELO SECONDO MATTEO", un CONCERTO accompagnato dall' Orchestra Roma Sinfonietta.

Il vangelo secondo Matteo

Alla serata saranno presenti numerosi ospiti: Ninetto Davoli, interprete del film, Manolo Bolognini, fratello di Mauro Bolognini e ancora oggi di lucidissima verve (è del 1925) nel ricordo dei vari incroci con il Pasolini cineasta, per il quale fu organizzatore generale (in La ricotta e, appunto, per Il Vangelo secondo Matteo) e poi produttore, nel 1968, per Teorema, Roberto Cicutto, AD di Luce Cinecittà e 50 anni fa spettatore alla Mostra del Cinema di Venezia, dove il 4 settembre 1964 fu presentato Il Vangelo secondo Matteo che vinse il Premio Speciale della Giuria e il Premio OCIC (Office Catholique International du Cinema), con Laura Delli Colli, presidente dei Giornalisti Cinematografici Italiani, qui anche coinvolta dalla memoria 'familiare' sul film, interviene Stefano Delli Colli, figlio del grande direttore della fotografia del film, Tonino Delli Colli, che rievocherà i giorni del set attraverso la testimonianza di suo padre. È la prima volta che il Maestro Premio Oscar riesegue e dirige dal vivo le musiche originali da lui composte per il film. Al termine del concerto la proiezione della versione restaurata, in pellicola, de Il Vangelo secondo Matteo, grazie alla collaborazione fra Lucana Film Commission e Cineteca Nazionale-Centro Sperimentale di Cinematografia. L'ingresso per il pubblico è gratuito, ma è obbligatorio prenotarsi a questa email (e attendere conferma): basilicataterradicinema@gmail.com

Gli omaggi per l'anniversario del film di Pasolini continueranno il 20 luglio, a Matera dove sarà inaugurata una grande mostra di fotografia e scultura dedicata a Il Vangelo secondo Matteo. Un legame profondo con il capoluogo lucano, candidato a capitale europea della cultura 2019, che proprio con Pasolini ebbe la sua consacrazione come incontaminato set biblico per antonomasia, tanto che in seguito molti registi, anche stranieri, lo hanno poi scelto per ambientare il racconto della vita di Gesù.

Il vangelo secondo Matteo: Bacalov a Roma per un...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy