Il trono di spade

2011 - ....

Il trono di spade: una featurette per la quarta stagione

Un video di quattordici minuti con interviste al cast, immagini in anteprima sui futuri episodi e dietro le quinte.

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti sulla quarta stagione de Il trono di spade, di non proseguire nella lettura di questa news. La HBO ha rilasciato un video di ben quattordici minuti e mezzo con numerose immagini inedite sulla prossima stagione del fantasy serial, interviste al cast e al produttore esecutivo David Benioff. Vediamo cosa ci racconta il cast rispondendo alle domande dei fan arrivate via Twitter. Innanzitutto il video parte con il teaser trailer già rilasciato in anteprima, con un montaggio leggermente diverso, più ritmato e incalzante; abbiamo poi Benioff, Michael McElhatton, Peter Dinklage, Gwendoline Christie e Rory McCann impegnati a discutere del Red Wedding, il terribile evento che ha segnato la morte di Robb e Catelyn Stark. Dinklage afferma che nonostante per i fan della saga si tratti di un evento clou, gli sceneggiatori hanno trovato il modo di superare questo limite apparentemente invalicabile, creando altri momenti di enorme impatto emotivo nel proseguimento dello show.

Game of Thrones: Maisie Williams nell'episodio What Is Dead May Never Die
Benioff ha sottolineato ancora una volta che questa stagione sarà 'molto pericolosa' per Tyrion, "non ci sarà episodio dove non rischia la vita" e lo stesso Dinklage e Lena Headey parlano del rapporto completamente privo di affetto che c'è tra Cercei e suo fratello. Tutt'altra cosa è invece il legame di fratellanza tra Tyrion e Jamie, che gli rimarrà fedele, anzi sarà il suo unico alleato e cercherà di aiutare il fratello minore in tutti i modi. L'attore prosegue parlando di Oberyn Martell, che tra i nuovi arrivati nel cast è sicuramente il personaggio più atteso e discusso. Martell è interpretato da Pedro Pascal che considera il suo personaggio "pieno di passione, molto pericoloso ma fondamentalmente buono", ma chi ha una conoscenza generica della trama sa benissimo che Martell arriva ad Approdo del Re con un obiettivo ben specifico.

Il trono di spade: Lena Headey e Peter Dinklage in una scena dell'episodio The Climb
Il cast ha poi risposto ad alcune domande dei fan, tra cui 'chi è il tuo personaggio preferito' (tra le risposte: Bronn, Cercei e Jamie); 'esiste qualche lato positivo in Joffrey?' inutile dire che il consenso generale è stato negativo "Jeoffrey è l'ultima persona al mondo che dovrebbe avere accesso al potere" ha detto Nikolaj Coster-Waldau, mentre Jack Gleeson ha detto che gli dà molta soddisfazione aver suscitato una così forte risposta nel pubblico con la sua interpretazione del perfido teenager. Si passa poi al matrimonio reale tra Joffrey e Margaery Tyrell, allo splendore dei set e delle scenografie che contribuiscono a dare un meraviglioso feeling di grandeur alla serie, al percorso di crescita del personaggio di Jon Snow e alle prove che Daenerys Targaryen dovrà affrontare. Emilia Clarke ha parlato di come Dany metterà alla prova le sue capacità di leadership e dei problemi che avrà con i suoi draghi, che con la maturità mostrano tutta la loro natura selvaggia e sfuggono al suo controllo.

Game of Thrones: Emilia Clarke nell'episodio The Old Gods and the New
Per terminare gli attori hanno parlato del momento più strano o surreale che hanno vissuto sul set, di cosa fanno per distrarsi quando sono in pausa, della morte più triste di tutta la serie fino ad oggi e della loro battuta preferita ('most badass quote', ndr): Maisie Williams ha scelto "nothing isn't better or worse than antything, nothing is just nothing" mentre Emilia ha optato per "Dracarys", il comando che impartisce al suo Drogon quando vuole che sputi fuoco, Rose Leslie ha ricordato l'avvertimento dato a Jon Snow "I'll come back and haunt you". A noi piace la risposta di Kristian Nairn: "Hodor".

Il trono di spade: una featurette per la quarta...
Privacy Policy