Il Trono di Spade: Miltos Yerolemou parla del destino di Syrio

L'interprete del personaggio ha svelato di non sapere se l'insegnante di Arya sia morto davvero.

Miltos Yerolemou è ritornato a parlare del personaggio di Syrio Forel, da lui interpretato nella prima stagione della serie Il trono di spade. L'attore ha infatti spiegato: "Ovviamente vorrei che ritornasse. Le persone mi chiedono sempre 'E' morto realmente?', e il fatto è che non si sa la risposta".

La possibile morte di Syrio non è infatti mai stata mostrata sul piccolo schermo e Miltos ha le proprie teorie su quanto accaduto allo spadaccino che era diventato l'insegnante di Arya, ricordando che anche gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss hanno elaborato delle ipotesi personali. L'attore ha inoltre sottolineato che Syrio potrebbe avere una storia oltre quanto accaduto nella serie: "La cosa folle de Il trono di spade è che, ovviamente c'è una serie di romanzi, e i fan hanno creato una propria mitologia e questa è reale quanto i libri e lo show televisivo".

Leggi anche: Il trono di spade: 10 teorie ed ipotesi per la stagione 7

Yerolemou ha infine concluso: "Non so realmente se è morto o è sopravvissuto ma, anche se lo sapessi, non ve lo direi! Ed è parte del divertimento, non saperlo mai!".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Il Trono di Spade: Miltos Yerolemou parla del...
Il Trono di Spade: in un video tutte le morti della stagione 6
Il Trono di Spade: il trailer della serie versione Suicide Squad
Privacy Policy