Il trono di spade

2011 - ....

Il trono di spade 5: Martin parla dello sconvolgente finale

Le dichiarazioni che aveva rilasciato lo scrittore al momento della pubblicazione del romanzo da cui è tratta la quinta stagione della serie.

Lo scrittore George R.R. Martin aveva parlato al magazine Entertainment Weekly della morte di uno dei protagonisti della sua saga contenuta nel suo romanzo A Dance With Dragons, poi mostrata nel season finale della serie Il trono di spade andato in onda ieri.

Leggi anche: Il nostro commento al finale di stagione 5: I colpi di scena de La danza dei Draghi e La misericordia della Madre

Attenzione! Contiene spoiler sull'episodio!

Lo scrittore, parlando della morte di Jon Snow aveva dichiarato: "Oh, pensate sia morto?". George aveva quindi aggiunto: "Non affronterò la questione se sia morto oppure no, ma per quanto riguarda il perché penso che si fosse capito il motivo per cui volevano assassinarlo".

Lo scrittore aveva ideato la morte del suo personaggio molto presto, quasi dieci anni prima della sua pubblicazione.

I romanzi, tuttavia, sono piuttosto diversi dalla versione televisiva e non è quindi chiaro se nel prossimo libro, Winds of Winter, Jon possa ritornare in vita, come accaduto con altri protagonisti tra le pagine, e nel serial essere definitivamente morto.

Leggi anche: Valar Morghulis: Le morti più significative ne Il trono di spade

Martin aveva poi commentato la punizione inflitta a Cersei spiegando che è basata su fatti realmente accaduti: Jane Shore, amante di re Edoardo IV aveva vissuto un evento analogo perché era un modo per spezzare l'orgoglio femminile, come provano a fare con la sovrana interpretata da Lena Headey nel serial.

Il trono di spade: l'attrice Lena Headey nell'episodio Mother's Mercy

Il trono di spade 5: Martin parla dello...
Il trono di spade 5: il season finale e Jon Snow, parla l'attore
Il trono di spade, finale stagione 5: i colpi di scena de La danza dei draghi e La misericordia della Madre
Privacy Policy