Il trono di spade: Emilia Clarke vuole un finale molto originale

L'interprete di Daenerys ha raccontato quale sarebbe per lei l'epilogo ideale per la narrazione, oltre ad aver difeso le scene di violenza.

L'attrice Emilia Clarke ha un'idea ben precisa e molto particolare su come vorrebbe finisse la serie Il trono di spade. L'interprete di Daenerys ha infatti dichiarato in modo ironico: "Voglio vedere Daenerys e i suoi tre draghi condividere il trono. Mangiare le capre che hanno arrostito. E riportare tutti i bei ragazzi, fargli abbassare i pantaloni e poi dire: 'Ora sono la regina di tutto! Vorrei dei primi piani sul pene degli uomini, per favore'".
Emilia, parlando delle parti intime degli attori del serial, ha inoltre rivelato il motivo per cui non si è visto negli episodi Jason Momoa completamente nudo: "Mostrarlo farebbe stare male le persone. E' troppo favoloso".

Leggi anche: Sesso in TV: le serie che hanno sconvolto il piccolo schermo

Ritornando al passato di Dany, la giovane star è inoltre convinta che fosse necessario mostrare la violenza subita dopo il matrimonio: "Si sta raccontando una storia. C'è bisogno di quella parte della narrazione per far provare empatia nei confronti di Daenerys. La si vede attaccata da suo fratello, violentata dal marito e poi 'Fan--lo tutti voi, governerò il mondo'. Ora ci troviamo in quella situazione".

Che ne pensate? Ha ragione Emilia?

Leggi anche: Il trono di spade: ipotesi e anticipazioni alla vigilia della stagione 6

Il trono di spade: Emilia Clarke vuole un finale...
Il trono di spade: uno studio svela chi è il "protagonista"
Il trono di spade: Kit Harington alla prova con la bocca della verità
Privacy Policy