Il trono di spade

2011 - ....

Il Trono di Spade 7: Maisie Williams, Rory McCann e Pilou Asbaek commentano la première

La puntata Dragonstone ha proposto molti elementi interessanti legati ad alcuni dei protagonisti dello show.

Nella première della settima stagione della serie Il trono di spade, episodio intitolato Dragonstone, c'è stato spazio per molti momenti importanti e quasi tutti i protagonisti coinvolti nella storia tratta dai romanzi di George R.R. Martin.
Ecco alcuni dei commenti a quanto accaduto nel primo episodio inedito condivisi dai membri del cast.

Leggi anche: Il trono di spade: alleanze e strategie per le guerre a venire nella premiere della settima stagione

Attenzione, non proseguite con la lettura se non avete visto la puntata o non volete anticipazioni su quanto accadrà!

Il trono di spade: una scena della premiere della settima stagione con Richard Dormer e Rory McCann

Il Mastino, ad esempio, si ritrova nella stessa capanna in cui si era rifugiato con Arya dopo le Nozze Rosse, in cui vivevano un agricoltore e sua figlia. Clegane aveva detto alla ragazza che quella famiglia non sarebbe riuscita a sopravvivere a lungo e sarebbe morta non appena sarebbe arrivato l'inverno, come realmente accaduto. Il personaggio di Rory McCann, inoltre, ha fissato il fuoco e ha visto quelle che potrebbero essere delle visioni sul futuro che riguardano la Barriera e l'arrivo dell'esercito degli Estranei.
McCann ha sottolineato: "Ho pensato che fosse fantastico tornare nello stesso cottage che il Mastino aveva visitato in precedenza. Sono cambiate molte cose nella sua personalità in poche stagioni. Si è evoluto molto, è cambiato". L'attore è convinto che il suo personaggio stia cercando di capire i membri della Fratellanza senza Vessilli e diventando più umano. Ritornare nei luoghi in cui è già stato ha permesso di mostrare come ora provi dei rimorsi nei confronti dei morti, decidendo di sepellirne i corpi e pregare.
La scena in cui fissa il fuoco è stata un po' complicata da girare a causa del calore emesso dalle fiamme e Rory ha cercato di trasmettere la sorpresa nel rendersi conto di far parte di un contesto più grande. McCann ha inoltre rivelato che dopo aver girato quella sequenza, insieme ai suoi colleghi, ha formato la band musicale Brotherhood Without Banjos.

Il trono di spade: Maisie Williams in una foto di EW

Maisie Williams, interprete di Arya, è stata invece al centro di un'intensa sequenza di apertura in cui si è finta Walder Frey e ha avvelenato molte delle persone colpevoli di aver ucciso la sua famiglia durante le Nozze Rosse. La giovane star ha sottolineato di essere stata entusiasta della possibilità di poter girare la sequenza in cui Arya ha usato il volto di un personaggio principale e di aver sperato che i fan non avessero capito fin da subito cosa stava accadendo. L'attrice ha aggiunto: "Persino Arya è sorpresa di avere così tanto potere e nell'ultimo momento in cui sta fissando tutti questi uomini che stanno morendo si rende conto di essersi trasformata in un mostro più di quanto pensasse. Non penso che sia triste per quanto accaduto ma è qualcosa a cui sta pensando".

Leggi anche: Il Trono di Spade 7: gli ascolti della premiere superano i record precedenti!

Pilou Asbaek, interprete di Euron Greyjoy, ha anticipato che il suo personaggio ama non prendere troppo sul serio le situazioni che affronta e persino se stesso, come dimostrato nei minuti in cui si propone come potenziale marito di Cersei Lannister. Euron, inoltre, a differenza di Ramsay Bolton non è completamente malvagio e dentro di sé è più in conflitto. Nella nuova stagione il personaggio userà il suo fascino e sarà una persona diversa in base alle persone che incontra, aspetto che sottolinea i suoi lati negativi e il suo egoismo. Il membro della famiglia Greyjoy, inoltre, vede in Cersei la sua opzione migliore per ottenere il potere e salire al trono perché è consapevole che la sovrana agisce in modo non onesto e sfrutta la sua intelligenza per ottenere il potere.

Il Trono di Spade 7: Maisie Williams, Rory McCann...
Harry Potter: 7 spin-off che vorremmo vedere sullo schermo
Il trono di spade, il nostro viaggio a Westeros: ritorno a Grande Inverno
Privacy Policy