Il Trono di Spade 7: gli autori ammettono che qualcosa non ha funzionato nell'ultimo episodio

Il regista del sesto episodio della settima stagione ha ammesso che i dettagli temporali della storia erano un po' confusi.

Il trono di spade: una scena dell'episodio Oltre la Barriera

Il regista Alan Taylor ha firmato l'episodio della settima stagione della serie Il trono di spade intitolato Oltre la Barriera e ha risposto ad alcuni dei quesiti dei fan relativi alle tempistiche con cui si svolgono gli eventi mostrati durante la missione guidata Jon Snow oltre la Barriera.
Il filmmaker ha spiegato: "Eravamo consapevoli che stava diventando una situazione un po' vaga. Avevamo Gendry che stava correndo per tornare indietro, i corvi che dovevano volare a una certa distanza... Per quanto riguarda l'esperienza emotiva, Jon e il gruppo hanno in un certo senso trascorso una notte oscura sull'isola considerando i momenti della narrazione".

Leggi anche: Il trono di spade 7: Oltre la Barriera, nella battaglia tra ghiaccio e fuoco la morte arriva in volo

Taylor ha aggiunto: "Abbiamo cercato di essere un po' evasivi grazie all'eterno crepuscolo che esiste a Nord della Barriera. Credo che si fosse compiuto un certo sforzo per ingannare la dimensione temporale non dichiarando esattamente per quanto tempo sono rimasti lì. Penso che per alcune persone abbia funzionato e per altre no. Sembra fossero molto preoccupate della velocità con cui un corvo può volare ma c'è una cosa chiamata impossibilità plausibili, ovvero quello che cerchi di ottenere, piuttosto che delle possibilità impossibili".
Il regista, pur ammettendo che la situazione possa sembrare poco realistica, ha concluso dichiarando: "Spero che la storia trasporti gli spettatori, senza far prestare troppa attenzione a quei dettagli".

Il Trono di Spade 7: gli autori ammettono che...
Il Trono di Spade 7: annunciati il titolo e la durata del season finale
Il Trono di Spade: The Walking Dead commenta le differenze tra gli zombie delle due serie!
Privacy Policy