Il Trono di Spade 6: i commenti del cast alla scena di Jaime e Brienne

Nikolaj Coster-Waldau e Gwendoline Christie hanno parlato dell'incontro avvenuto tra i loro personaggi nell'episodio No One.

Nikolaj Coster-Waldau e Gwendoline Christie hanno commentato, in una recente intervista rilasciata a Entertainment Weekly, l'incontro avvenuto tra Jaime Lannister e Brienne di Tarth nell'episodio della serie Il trono di spade intitolato No One.
L'attore ha spiegato: "E' una scena grandiosa. Questi personaggi non vogliono esporsi e non vogliono rivelare quello che provano. Ma sappiamo che c'è una storia tra di loro, è più di due cavalieri che si incontrano. Ma non lo ammetterebbero mai".

Leggi anche: Il trono di spade 6: No One, un passo falso verso il gran finale di stagione?

Gwendoline ha poi aggiunto che era felice di poter girare ancora con l'interprete di Jaime: "E' davvero divertente stare di nuovo ancora con Nikolaj, e ho pensato che il modo in cui avviene la loro reunion sia un po' inaspettata. Ho amato che fosse così formale, perché all'interno di questa situazione ed essendo impegnati nel negoziare, ci sono molte altre storie che vorrebbero essere raccontate". L'attrice ha poi aggiunto: "Amo che Brienne dimostri la sua intelligenza e la sua capacità come stratega, e negozia con Jaime ottenendo quello che vuole".

Le battute di Bronn sono inoltre state ideate da David Benioff e D.B. Weiss per introdurre quella scena aggiungendo dei sottintesi. Nikolaj ha sottolineato: "Jaime è sempre legato a Cersei ed è focalizzato su quello che può fare per aiutarla e per ottenere quello che vuole. E per Brienne è lo stesso, ha fatto un giuramento a Catelyn Stark. E' estremamente determinata e ha il suo onore e deve sempre fare la cosa giusta. Alle volte, con loro due vorresti dire 'Per favore, lasciatevi andare per un secondo. Cosa volete?'. Non si ascoltano mai e quello che amo della fine di questa sequenza è che c'è della sofferenza perché, ancora una volta, erano vicini ma forse non saranno mai in grado di parlare di qualcosa che non siano i progetti degli altri".

Waldau ha inoltre spiegato che ha amato molto la scena girata con Tobias Menzies perché permettava di dimostrare come Jaime sia determinato e possa risolvere situazioni difficili con la sua intelligenza e astuzia, salvando vite solo con le parole invece che con le armi.
L'obiettivo del cavaliere sarà inoltre tornare il prima possibile ad Approdo del Re perché sa che Cersei e Tommen sono in una situazione di vulnerabilità e c'è un potenziale pericolo imminente.

Coster-Waldau ha infine commentato la possibilità della nascita di una storia d'amore tra Brienne e Tormund: "C'era questa meravigliosa immagine di loro due come Kate e Leo in Titanic. Mi è sembrata inoltre un po' a senso unico. Penso che Tormund sia più coinvolto di lei, o forse sto diventando un po' protettivo nei confronti di Jaime. Sono già geloso di lui".

Il Trono di Spade 6: i commenti del cast alla...
Euro 2016: la Nazionale Italiana come il Trono di Spade
Josephine Gillan:“Il trono di spade mi ha salvato dalla prostituzione"
Privacy Policy