Il Tribeca premia Marco Amenta

Marco Amenta, il regista de 'La siciliana ribelle', verrà premiato al Tribeca Film Festival di New York City per la sceneggiatura del suo prossimo progetto intitolato 'Il banchiere dei poveri'.

Il banchiere dei Poveri, nuovo progetto del regista Marco Amenta basato sull'omonimo e autobiografico best seller internazionale scritto da Muhammad Yunus, economista bengalese inventore del microcredito e Premio Nobel per la Pace 2006, sarà premiato al Tribeca Flm Festival, importante rassegna newyorkese creata e diretta da Robert De Niro che si svolgerà dal 23 aprile al 3 maggio. La premiazione si terrà il 24 aprile alla presenza di Robert De Niro. Marco Amenta sarà l'unico italiano a ricevere il premio riservato alle sceneggiature, TFI Sloan Filmmaker Fund. La sceneggiatura de Il banchiere dei poveri è stata scritta da Marco Amenta insieme a Sergio Donati. L'Eurofilm di Simonetta Amenta ha acquistato i diritti cinematografici esclusivi ed internazionali del romanzo anni prima che il professor Yunus vincesse il Nobel.

I progetti vincitori sono stati selezionati da una giuria di alto valore artistico, produttivo e culturale composta da tre produttori premio Oscar: Sarah Green (produttrice di Terence Malick e premio Oscar per Frida), John N. Hart (produttore di Revolutionary Road), Marc Abraham (produttore di Spy Game e I figli degli uomini) e due Premi Nobel come Robert Engle (Premio Nobel per l'economia 2003) e Eric R. Kandel (Premio Nobel per la Medicina nel 2000).

Il Tribeca premia Marco Amenta

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy