Il terrore continua a Roma

Per gli appassionati di horror romani, "8 ore de sangre" fa il bis... venerdì 17.

Francesco Lomuscio

I fortunati che lo scorso 29 ottobre sono accorsi alla multisala Overlook di Roma, in via Gaetano Mazzoni 47, per assistere alla horror maratona organizzata dai due gruppi di appassionati Phantaphilmgroup e Brutal Methods, gioiranno alla notizia che il prossimo venerdì 17 (quale giorno migliore?) dicembre 2004, sono previste, alla solita, modica cifra di 5 euro, altre succose proiezioni orrorifiche, a partire dalle 20.30, divise, come di consueto, tra "visioni impegnate", che prevedono silenzio in sala come nel buon vecchio cinema d'essai, e "visioni disimpegnate", nel corso delle quali regnerà l'atmosfera urlatorio-goliardica tipica del Fantafestival.
A parte Suspiria, Terror firmer e Nightmare 3 - I guerrieri del sogno, che vengono recuperati in quanto esclusi poi dalla programmazione prevista per il 29 ottobre, ci sarà modo di rivedere, in pellicola, il fanta-match Alien Vs. Predator di Paul W.S. Anderson, Scream 2 di Wes Craven, il cult-movie natalizio Gremlins di Joe Dante, La piccola bottega degli orrori di Frank Oz, remake dell'omonimo lungometraggio di Roger Corman, e l'indimenticabile splatter-pulp Dal tramonto all'alba dell'accoppiata Rodriguez-Tarantino. Ma gli eventi più attesi saranno sicuramente Casshern di Kazuaki Kiriya e Beyond Re-animator di Brian Yuzna, che verranno presentati, in anteprima assoluta, nella versione originale con sottotitoli in inglese. Se il primo è la trasposizione cinematografica, in carne ed ossa, del vecchio, noto cartoon Kyashan, il secondo vede il ritorno del grande Jeffrey Combs, per la terza volta, nei panni del lovecraftiano dottor Herbert West, dedito alla rianimazione di cadaveri e parti umane.
Ovviamente è gradito l'ingresso in maschera e all'uscita...cornetti caldi gratis!

Il terrore continua a Roma
Privacy Policy