Il signore degli anelli: il musical

Dopo il successo della trilogia di Peter Jackson, il libro di J.R.R. Tolkien diventerà un musical con un budget stratosferico.

Patrizio Marino

Non si è ancora spenta l'eco del trionfo della notte degli Oscar, che già si ritorna a parlare de Il signore degli anelli: questa volta, però, l'argomento non è la magnifica trasposizione ad opera del regista neozelandese, ma un musical. L'epos tolkieniano arriverà infatti sui palcoscenici londinesi del West End sotto forma di musical sorretto da una produzione miliardaria, che ha stanziato circa 11 milioni di euro.

Le musiche saranno di A.R. Rahman, già noto al grande pubblico per aver composto il musical Bombay Dreams e per le sue colonne sonore per le produzioni cinematografiche di Bollywood; alcune canzoni dello spettacolo, inoltre, saranno cantate nelle lingue elfiche inventate da Tolkien. Il musical dovrebbe debuttare il prossimo maggio, e prevede un cast di circa cinquanta artisti, tra ballerini, attori e cantanti.
Accanto al direttore artistico Matthew Warchus lavorerà come consulente Laurie Battle, studiosa dello scrittore.

Il signore degli anelli: il musical
Privacy Policy