Il sì di Matthew Weiner: altri due anni con Mad Men

Il creatore della seria appena premiata con il Golden Globe ha firmato, dopo mesi di negoziazioni, un accordo con la Lionsgate che lo impegna a restare executive producer e showrunner per altri due anni.

Dopo numerose settimane di contrattazioni che hanno anche vissuto momenti di stallo, è arrivato il momento di annunciare l'accordo per la Lionsgate e Matthew Weiner, il creatore di una delle più apprezzate serie drammatiche del momento, Mad Men, che con la sua seconda stagione ha raddoppiato gli ascolti della prima. Il contratto di Weiner prevede un compenso a sette cifre, e lo impegna, oltre che a restare produttore esecutivo e showrunner per Mad Men per altri due anni, anche a ideare nuovi progetti televisivi per MAC/ Lionsgate.

Annunciando l'accordo, Weiner ha definito quella con Mad Men "un'esperienza magica, resa possibile dalla collaborazione con AMC e Lionsgate. Sono orgoglioso di lavorare al fianco di queste due compagnie che amano prendere dei rischi e dare il giusto valore alla creatività, e sono emozionato all'idea di continuare a collaborare con il cast e la crew più talentuosi nell'ambiente."
Mad Men ha vinto, solo una decina di giorni fa, il Golden Globe come migliore serie drammatica; nel 2008 invece è stato il primo serial trasmesso via cavo a portare a casa il più prestigioso tra i premi televisivi, l'Emmy Award.

Il sì di Matthew Weiner: altri due anni con Mad...
Privacy Policy