Il ritorno di Robin Williams

Due mesi dopo essere stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico che gli ha salvato la vita, l'attore è tornato davanti alle telecamere, in occasione di una nuova puntata dello show di David Letterman.

Otto settimane fa i medici gli avevano dato poche settimane di vita, ma Robin Williams adesso sta meglio ed è tornato sotto i riflettori, e senza aver perso la voglia di scherzare e far ridere il pubblico. A marzo erano circolate notizie piuttosto preoccupanti sull'attore, che era stato ricoverato in condizioni critiche a causa di problemi cardiaci. Adesso, dopo aver subito un intervento di sostituzione della valvola aortica, Williams ha fatto un'apparizione televisiva nello show di David Letterman per raccontare il dramma da lui vissuto, con la consueta ironia, e dei suoi futuri progetti.

Williams ha mostrato le foto della lunga cicatrice che l'intervento gli ha lasciato sul petto, e ha voluto ringraziare i medici che gli hanno salvato la vita: "Mi avevano dato circa due settimane di vita. C'era un medico che il giorno dopo sarebbe dovuto partire per le vacanze, e quindi voleva operarmi il giorno stesso. Un altro medico però me l'aveva sconsigliato dicendo "Forse ti conviene aspettare, dopotutto chi si farebbe operare da uno che non vede l'ora di andarsene in vacanza?". Però mi avevano dato due settimane di vita, quindi ho dovuto prendere una decisione in fretta."
Scherzando sull'intervento da lui subito, l'attore ha aggiunto che gli hanno "Sostituito una valvola aortica, e sistemata un'altra. Ho la valvola aortica di una mucca, ed è grandioso perchè mangiare l'erba è diventato più divertente"

Per quanto riguarda il lavoro invece, Williams ha rivelato di aver sospeso momentaneamente le repliche del suo tour teatrale fino a settembre, poi riprenderà lo spettacolo in Indiana.

Il ritorno di Robin Williams
Privacy Policy