Il ritorno di Ciak si trema

Dopo undici anni dall'uscita, arriva in libreria una versione ampliata e aggiornata di Ciak si trema. Guida al cinema horror di Daniela Catelli.

Federico Gironi

A distanza di 11 anni dalla sua prima edizione, viene ristampato da costa & nolan in versione ampliata ed aggiornataCiak si trema. Guida al cinema horror. A firmare il libro, ieri come oggi, è Daniela Catelli, giornalista e critico cinematografico che con del genere horror (ma non solo) ha conoscenza vasta e approfondita. Il libro è diviso in brevi capitoli tematici, attraverso i quali è possibile compiere una ricognizione agile ed esaustiva della storia vecchia e nuova del cinema dell'orrore, delle sue figure e dei suoi temi principali: capitoli dedicati agli zombi come ai vampiri, ai bambini come alla famiglia letti attraverso le lenti dell'horror, allo splatter come ai serial killer, senza dimenticare la recente ondata del J-Horror.

La vasta cultura dell'autrice traspare da una scrittura limpida e chiara ma non per questo banale e le disamine critiche, pur rapide per via della natura agilmente consultativa del testo, sono comunque dotate di quella caratteristica che spesso manca a molte penne contemporanee: la capacità di stimolare riflessioni - anche quando queste possono non essere soggettivamente condivisibili, come nel caso della sottovalutazione di autori come Rob Zombie o di titoli come The Descent - Discesa nelle tenebre.

Di facile e piacevole lettura, non necessariamente sequenziale, il libro di Catelli è quindi un utile compendio per analizzare un mondo tornato negli ultimi anni prepotentemente alla ribalta, con nuovi nomi e titoli, a volte interessanti altre sopravvalutati, ma comunque endemici nell'immaginario collettivo; un libro che è un ottimo punto di partenza per chi voglia accostarsi al genere come per chi voglia ripercorrerne le principali tappe storico-tematiche cogliendone sfumature mai banali.
E d'altronde alcuni spunti di Ciak si trema. Guida al cinema horror - quelli nuovi, aggiunti rispetto alla prima edizione - sono già parzialmente protesi verso l'analisi che oggi ancora manca nella saggistica italiana ed internazionale, quella che dovrà illuminare la strada intrapresa dall'horror in questo inizio di Terzo Millennio.

Il ritorno di Ciak si trema
Privacy Policy