Il recut di Watchmen torna nelle sale americane

In concomitanza con il Comic-Con, la Warner Bros tornerà a distribuire nelle sale Watchmen in versione recut. Il film vedrà l'aggiunta di venticinque minuti e conterrà notevoli sorprese. Il 21 luglio sarà la volta della release in DVD e Blu-ray.

Come preannunciato tempo fa, il director's cut di Watchmen arriverà nelle sale. La versione inedita della pellicola superomistica diretta da Zack Snyder verrà distribuita dalla Warner Bros. la settimana che precede il Comic-Con International di San Diego. La nuova versione sarà più lunga di venticinque minuti, i quali includono la morte di uno dei personaggi principali, e verrà proiettata a Los Angeles, New York, Minneapolis e Dallas prima dell'uscita in Blu-ray e DVD prevista per il 21 luglio. Le proiezioni culmineranno in un evento speciale live che si terrà il 25 luglio al Comic-Con, dove sarà presentata anche la versione Blu-ray, e permetterà agli spettatori del Nord America di vedere il film in contemporanea con la proiezione speciale al Comic-Con, gustandosi il commento audio e video del regista Snyder. Agli spettatori sarà, inoltre, permesso di rivolgere domande al regista. L'evento speciale verrà registrato e conservato per permettere visioni future.

"Il Comic-Con non è solo un luogo per fanatici dei fumetti, ma anche per gli amanti del cinema. Sarà bello intervenire e sentire cosa la gente pensa del mio film" ha spiegato Zack Snyder durante la conferenza stampa indetta per presentare l'evento in cui, oltre al DVD di Watchmen, verrà presentato anche il Blu-ray di 300: The Complete Experience. "La Warner Bros. spera di utilizzare i registi dei vari film per produrre DVD che permettano esperienze di tipo immersivo e sono felice che lo studio abbia creduto in me. Sono orgoglioso del mio film perché è venuto proprio come volevo".
Il ritorno di Watchmen nelle sale è, infatti, ancora più significativo visto che il film non ha avuto ottimi incassi, raggranellando solo 107,5 milioni di dollari negli Stati Uniti, e causando divisioni nei giudizi critici, con parte dei detrattori intenta ad affermare che il film è imperfetto perché troppo aderente a una graphic novel complessa come quella creata da Alan Moore. Siamo curiosi di scoprire se la nuova versione verrà accolta più calorosamente.

Il recut di Watchmen torna nelle sale americane
Privacy Policy