Il Producers Guild premia il pioniere Joss Whedon

Al creatore di Buffy sarà consegnato il Vanguard Award 2010, dedicato alle produzioni legate ai new media e alla tecnologia. Premi speciale anche a John Lasseter, al film Precious di Lee Daniels e al produttore di reality Mark Burnett.

In attesa che la vera e propria stagione degli award abbia inizio con i primi premi prestigiosi, il Producers Guild of America, l'influente sindacato dei produttori cinematografici e televisivi, si porta avanti annunciando i destinatari dei premi speciali che saranno consegnati all'inizio del prossimo anno, a ridosso della consegna del Producers Guild Award il 24 gennaio.
E' di ieri la notizia che il PGA ha scelto Joss Whedon per il suo ottavo Vanguard Award, il premio dedicato agli innovatori in ambito produttivo, ovvero coloro che sperimentano con nuove tecnologie e media. Ed è stato proprio grazie ai new media che Whedon ha fatto sensazione in questo 2009 già agli sgoccioli, creando specificatamente per il Web il gioiellino Dr. Horrible's Sing-Along Blog, una sorta di micro-serial musicale con protagonista un irresistibile Neil Patrick Harris.

Per l'indomabile Whedon, quest'anno c'è stata meno fortuna con il suo Dollhouse, serie sci-fi dalla storia già tribolata di cui Fox ha annunciato la cancellazione con il termine della seconda stagione, e con l'uscita dell'ultimo film da lui sceneggiato, Cabin in the Woods, rimandata al 2011.
"E' un onore che non mi aspettavo e che probabilmente non merito - ha dichiarato il papà di Buffy l'Ammazzavampiri - ma sono pronto a prendere il mio posto al fianco dei creatori si THX 1138 e Tin Toy (a proposito, hanno poi fatto qualcos'altro? Erano tanto promettenti!). E' un momento di grandi cambiamenti nei media sia per formato che contenuti, e sono molto orgoglioso del fatto che il PGA abbia visto in me qualcuno che se n'è accorto."

Tra gli altri riconoscimenti annunciati dal PGA in questi giorni, ci sono anche il premio David O. Selznick che andrà al direttore creativo Disney-Pixar John Lasseter, lo Stanley Kramer Award che andrà al film Precious di Lee Daniels, e infine il Norman Lear di cui sarà insignito il produttore di reality show Mark Burnett.

Il Producers Guild premia il pioniere Joss Whedon
Privacy Policy