Stonewall

2015, Drammatico

Il Presidente Obama: "Stonewall diventera’ monumento nazionale"

L'annuncio del Presidente arriva mentre nelle nostre sale è in uscita Stonewall il film che descrive i moti che diedero vita al movimento dei diritti GLBT.

Patrizio Marino

Tra i momenti che hanno fatto la storia dei diritti degli Stati Uniti d'America c'è anche Stonewall, e fu lo stesso Barack Obama nel giorno del suo insediamento a ricordarlo. A qualche mese dalla fine del suo mandato e a qualche ora dal debutto nelle sale italiane del film, Obama annuncia che Stonewall diventerà monumento nazionale. Lo Stonewall Inn, cuore della rivolta che la notte del 28 giugno del 1969 diede vita al movimento dei diritti GLBT, diventerà monumento nazionale insieme a Christopher Park a Greenwich Village.

Da domani, giovedì 5 maggio, sarà nelle sale italiane Stonewall diretto da Roland Emmerich. Il film segue le vicende dei ragazzi coinvolti nei moti di del giugno del 1969 attraverso gli occhi del protagonista Danny (Jeremy Irvine), ragazzo cresciuto in Indiana e scappato di casa alla volta di New York dopo la scoperta della sua omosessualità da parte degli abitanti della piccola cittadina in cui viveva.

Il Presidente Obama: "Stonewall diventera’...
I 10 anni di Brokeback Mountain: la Top 10 delle più belle love story gay del decennio
Roland Emmerich, video-intervista esclusiva al regista di Stonewall
Privacy Policy