Il presagio

1976, Horror

Il presagio: il piccolo Damien è cresciuto e ora è finito in carcere

Harvey Stephens, l'interprete di Damien Thorn, è stato arrestato e incarcerato dopo aver assalito due ciclisti.

Harvey Stephens, il protagonista de Il presagio, oggi

La lista delle ex baby star di Hollywood che da adulte non sembrano cavarsela troppo bene si allunga con la notizia che il piccolo protagonista de Il presagio, cult horror del 1976, sarebbe finito in carcere.

Harvey Stephens, classe 1970, noto per aver interpretato il temibile Damien Thorn nel film di Richard Donner, è stato arrestato e incarcerato dopo aver provocato un incidente stradale e aver assalito le altre persone coinvolte nell'incidente.

Leggi anche: Tratto da una storia vera: da The Conjuring ad Amityville, cinque horror da incubo

Harvey Stephens avrebbe colpito due ciclisti che si trovavano sul ciglio della strada e, dopo essersi fermato, li avrebbe aggrediti facendo svenire uno dei due dopo averlo colpito. L'incidente in questione sarebbe avvenuto la scorsa estate, per l'esattezza il 21 agosto 2016. Dopo il processo, l'ex attore sarebbe stato condannato a un anno e due mesi di carcere. Ironia della sorte, la sentenza è stata pronunciata venerdì 13. L'orrore non sembra aver abbandonato la vita di Damien.

Leggi anche: Film maledetti: da Poltergeist a Il Corvo, dieci storie da incubo

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Il presagio: il piccolo Damien è cresciuto e ora...
Incubi sullo schermo: i film (non solo horror) che hanno terrorizzato la redazione
Terrore nel buio e gli altri: 10 horror a luci spente
Privacy Policy