Il lupo in calzoncini corti

2009, Documentario

Il lupo in calzoncini corti: un doc sulle famiglie omogenitoriali

Per poter portare a termine il film, è stata messa in moto la produzione dal basso, tramite la quale il pubblico partecipa attivamente pre-acquistando il DVD prima della sua realizzazione.

In Italia, oggigiorno, si parla sempre più spesso del concetto di famiglia allargata, ma troppo spesso l'argomento viene affrontato con superficialità. Proprio poche settimane fa sono arrivate le polemiche a proposito di uno spot per un'autovettura adatta a portare in giro figli di primi, secondi e terzi matrimoni senza indignazione o condanna morale. Un completo scollegamento con la realtà da parte di chi detiene il potere decisionale sui modelli mostrati dai mezzi di comunicazione.
In Italia infatti non sono presenti solo famiglie tradizionali, ma anche famiglie allargate, single e addirittura famiglie omogenitoriali. Chi sono le famiglie omogenitoriali? Alla domanda risponde il documentario Il lupo in calzoncini corti che racconta le storie di tre famiglie omosessuali con figli che vivono la loro normale quotidianità nell'Italia di oggi, fanalino di coda europeo in tema di diritti civili.

Il film è a metà lavorazione. Per poterlo portare a termine è stata messa in moto la produzione dal basso, una modalità di produzione consapevole in cui il pubblico partecipa attivamente pre-acquistando il DVD prima della sua realizzazione ottenendo così di forzare le regole per arrivare dove la produzione televisiva pone i suoi limiti. Un gesto partecipativo per portare alla luce storie di ordinaria discriminazione, storie di un'Italia invisibile, ma anche l'occasione per rispondere ai politici italiani, alle famiglie italiane, agli eterosessuali italiani, al Vaticano e infine, perché no, agli omosessuali italiani.

I protagonisti de Il lupo in calzoncini corti sono i bambini. Joshua che ha 7 anni, un fratello, una sorella e due mamme. Roberta, 12 anni, che vive con due mamme, una sorella nata da inseminazione casalinga e il cui padre naturale cerca di strapparla alla sua casa. E poi ci sono Luca e Francesco, compagni da 13 anni, che desiderano diventari padri e che forse ci riusciranno grazie ad una clinica canadese che li sta aiutando ad attuare la Surrogacy: una donna si è offerta di portare avanti la gravidanza al posto loro. A differenza di quello che succede nel resto d'Europa, in Italia queste famiglie non sono tutelate da nessuna legge.

Lucia Stano e Nadia Dalle Vedove, le due registe, hanno iniziato la lavorazione de Il lupo in calzoncini corti ben due anni fa, dopo i numerosi riconoscimenti ottenuti grazie al precedente lavoro dal titolo Le famiglie arcobaleno che ha vinto il Festival Internazionale GayLesbico di Milano 2007 e che ancora oggi è proiettato in diversi circuiti. Una scintilla che ha fatto scoccare in loro la volontà di raccontare una realtà troppo spesso esclusa da qualunque mezzo di comunicazione e che ha davvero bisogno di mostrarsi nella sua normale e semplice quotidianità

I media stanno seguendo questo tema di estrema attualità, ma i passaggi televisivi e gli articoli sintetici sulla stampa non danno merito alla complessità dell'argomento. Accennano e passano ad altro. Il documentario Il lupo in calzoncini corti invece non sarà un lavoro sociologico e non entrerà nel merito delle questioni socio-politiche, ma sarà un racconto cinematografico di storie di donne, uomini e bambini: di madri, padri e figli. Una storia che deve essere raccontata perché si ha sempre paura di ciò che non si conosce.

Il lupo in calzoncini corti ha una serie di finanziatori che credono nel film, soprattutto associazioni umanitarie e GLBT, ed è già in trattativa per la futura messa in onda e distribuzione, ma purtroppo i finanziamenti ottenuti fino ad ora non bastano a coprire le prossime spese del progetto. Un supporto da parte di chi vuole contare di più e scegliere una programmazione televisiva e cinematografica più consapevole risulta quindi la mossa vincente, così che il pubblico possa ricoprire un ruolo attivo, trasformandosi in co-produttore del film, investendo 14 euro pre-acquistando una copia del DVD che verrà spedito al completamento del documentario, previsto nell'estate 2010.

Il lupo in calzoncini corti è una produzione Fåröfilm, in collaborazione con Arcigay Milano, Associazione Famiglie Arcobaleno e Arcilesbica.

Per maggiori informazioni:
www.illupoincalzoncinicorti.com

Il lupo in calzoncini corti: un doc sulle...

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy