Il Festival di Roma chiude in attivo

Il Festival Internazionale del Film di Roma comunica di aver chiuso in attivo il bilancio del 2010.

La Fondazione Cinema per Roma, che organizza e produce il Festival Internazionale del Film di Roma, chiude il bilancio 2010 con un utile di 201mila euro prima delle imposte. Il documento economico consuntivo è stato presentato oggi al Consiglio di Amministrazione dal Presidente della Fondazione, Gian Luigi Rondi, e dal Direttore Generale, Francesca Via.

Nel corso del 2010, a fronte di costi complessivi per 11,967 milioni di euro, legati soprattutto all'organizzazione del Festival e quella del Mercato del Film, la Fondazione ha ottenuto ricavi per complessivi 12,237 milioni di euro. Oltre il 68% dei proventi, in particolare quelli legati al Festival del Film di Roma, costituisce autofinanziamento della Fondazione e proviene da biglietteria, sponsorizzazioni, progetti istituzionali mentre il restante 32% arriva dai finanziamenti pubblici dei soci fondatori, che sono il Comune di Roma, la Regione Lazio, la Provincia di Roma, la Camera di Commercio e la Fondazione Musica per Roma. I partner privati nel 2010 sono stati 164, in rappresentanza di tutti i settori merceologici, sia del mercato nazionale che internazionale.

"In un momento di crisi come questo" ha dichiarato il Direttore Generale della Fondazione Francesca Via "la capacità di autofinanziamento del 68%, ottenuta grazie agli sponsor privati, sottolinea quanto la formula del Festival del Film di Roma sia importante per il cinema e la città".

Il Festival di Roma chiude in attivo

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy