De-lovely

2004, Drammatico

Il festival chiude sulle note di 'De-lovely'

Il film di Irving Winkler dedicato al compositore Cole Porter, ha chiuso la 57esima edizione del Festival di Cannes.

De-lovely chiude la 57esima edizione del Festival del cinema di Cannes, il film biografico sulla vita del compositore Cole Porter diretto da Irwin Winkler è stato presentato oggi al festival, ottenendo fra l'altro consensi da parte della stampa: il ruolo di Porter, una vita di successi e "ombre" è stato affidato a Kevin Kline che prima di sfondare come attore voleva fare il compositore ed ha studiato musica, l'attore ha detto che per questo ruolo si è rimesso a suonare il piano, ed attraverso la musica e le canzoni è riuscito a capire a fondo l'anima tormentata di Cole Porter.

Anche la bella e brava Ashley Judd - che nel film interpreta il ruolo di Linda, moglie e musa di Porter - ha detto di amare particolarmente la musica, e non ha avuto difficoltà ad amare un compositore così geniale, anche se ha avuto difficoltà a cantare: "E' stato molto difficile ma l'ho dovuto fare. Non avevo alternative".
Dal canto suo, il regista Irving Winkler ha detto che non voleva limitarsi solo a raccontare la storia del grande amore tra Cole e Linda, ma anche portare sullo schermo le canzoni del compositore, così ha sfruttato le canzoni per raccontare la storia, perchè Porter non componeva pensando a degli spettacoli, ma con l'intenzione di raccontare ciò che lo riguardava in prima persona.

Il film è interpretato anche da Alanis Morissette e Sheryl Crow che stasera saranno presenti ad un grande concerto sulla spiaggia che chiuderà i festeggiamenti per il 57esimo Festival.

Il festival chiude sulle note di 'De-lovely'
Privacy Policy