Il dvd usa e getta è già realtà

Debutta ad Hollywood il Dvd che si autodistrugge dopo quarantotto ore; mossa antipirateria o trovata suicida?

Patrizio Marino

Arriva il dvd usa e getta. Il 12 novembre in contemporanea con l'uscita del film Noel, interpretato da Susan Sarandon e Penelope Cruz e diretto da Chazz Palminteri, uscirà al prezzo di 4.99 dollari il dvd del film.
A quarantotto ore dall'apertura della confezione, il disco si autodistruggerà: il sistema, brevettato dalla compagnia Flexplay, prevede la presenza di una sostanza che rende il dischetto illeggibile dopo due giorni di contatto con l'aria. Per questo i dischi vengono distribuiti in bustine sigillate.

Questo accorgimento, che sembra preso pari pari da un film di James Bond, rappresenta un'assoluta novità nel mondo cinematografico; finora eravamo abituati ad aspettare circa quattro mesi per acquistare un dvd dopo il suo debutto nei cinema. Nel caso di Noel, il film sarà disponibile per la visione casalinga contemporaneamente all'uscita nelle sale.
E' troppo presto per dire se questo nuovo sistema rappresenterà un rivoluzione nel modo in cui le case cinematografiche distribuiranno i loro film in un prossimo futuro; per il momento dobbiamo segnalare le preoccupazioni dei distributori di pellicole e dei gestori delle sale cinematografiche, preoccupati di un possibile calo di presenze nei cinema.

Per Jeff Arnold, proprietario della compagnia Convex Group, società che ha acquistato i brevetti del sistema Flexplay, il nuovo sistema sarà efficace soprattutto contro la pirateria. Arnold sta tentando di convincere gli organizzatori dell'Oscar affinché inviino copie usa e getta ai membri dell'Academy che devono selezionare i film in concorso, evitando così che copie pirata degli stessi film invadano il mercato internazionale.
A questo punto immaginiamo che il nuovo dvd sia a prova di copia; in caso contrario la pirateria ricorderà con somma gratitudine il signor Arnold.

Il dvd usa e getta è già realtà
Privacy Policy