Il cavaliere oscuro - Il ritorno girato a Occupy Wall Street?

La megaproduzione guidata da Nolan sta per spostarsi a New York e il regista potrebbe decidere di immortalare i manifestanti di stanza allo Zuccotti Park nella sua pellicola.

Negli ultimi mesi Christopher Nolan e la sua troupe sono stati avvistati in varie parti del mondo intenti a girare spettacolari sequenze dell'atteso Il cavaliere oscuro - Il ritorno. Tra le varie location del filmfigurano Jodhpur in India, Londra, Pittsburgh e di recente Los Angeles. Ora tocca a New York, la vera Gotham City, fungere da teatro per le avventure di Batman e, a tal proposito il Los Angeles Times suggerisce una suggestiva ipotesi. Sembra che alcuni membri del cast siano stati informati della scelta di ambientare alcune nel quartier generale di Occupy Wall Street. La produzione, che si tratterrà a New York due settimane a partire dal 29 ottobre, girerà scene ambientate in una Gotham preda del crimine e della corruzione, esattamente le stesse realtà contro cui manifestano i manifestanti di Occupy Wall Street accampati nel cuore di Manhattan. Dal momento che le proteste vanno avanti da più di un mese non vi è nessuna garanzia che tra una decina di giorni la folla sia così copiosa come negli ultimi cortei, ma la presenza dei manifestanti potrebbe risparmiare alla produzione un sacco di denaro necessario per riunire un numero di comparse così elevato.

Questo non significa ovviamente che la protesta vera e propria entri a far parte dello script e non sappiamo come reagiranno i manifestanti all'arrivo delle telecamere, ma se Nolan riuscirà a trovare un accordo con gli organizzatori della protesta sarà molto interessante vedere la folla variopinta che combatte per un futuro migliore immortalata sul grande schermo. Al momento il contenuto delle scene ambientate a New York è top secret, ma Christopher Nolan è noto per lasciar trapelare pochissimi dettagli sul suo operato. Solo di recente il regista ha reso noti i ruoli dei nuovi arrivi Marion Cotillard e Joseph Gordon-Levitt. La bella attrice francese sarà Miranda Tate, membro della Wayne Enterprises, mentre Gordon-Levitt si calerà nei panni dell'ufficiale di polizia John Blake. Nessuno dei due personaggi appartiene alla mitologia di Batman perciò si attende con curiosità di scoprire la funzione che i due personaggi ricopriranno nel capitolo finale della trilogia nolaniana.

Il cavaliere oscuro - Il ritorno girato a Occupy...
Privacy Policy