Il capitale umano

2013, Drammatico

Il capitale umano: boom di vendite all'estero per il film di Virzì

In attesa della prima americana al Tribeca, già 30 paesi hanno acquisito i diritti internazionali del film.

Il capitale umano di Paolo Virzì, ancora prima di affacciarsi alla sua prima internazionale, che avrà luogo il 18 aprile nell'ambito del Tribeca Film Fest, ha già conquistato quattro continenti con circa 30 paesi raggiunti dalla società francese Bac Films. Quello che sorprende è la grande eterogeneità dei distributori: indiani, giapponesi, canadesi, australiani, oltre alla compagine europea al completo, dai portoghesi ai finlandesi. Il risultato è ancor più straordinario se si considera che Il capitale umano non ha usufruito di un lancio festivaliero ma è stato finora presentato in occasioni di mercato, tra cui la Berlinale.

A parte la Francia, paese coproduttore, questi i territori che hanno acquistato i diritti per la distribuzione del film: Giappone, Taiwan, India, Sud Corea, Hong Kong, Turchia, Australia, Nuova Zelanda, Israele, Brasile, Canada, Stati Uniti, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Portogallo, Finlandia, Estonia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Polonia, Svizzera, Bulgaria, Germania, Austria, Gran Bretagna e Irlanda.

Il capitale umano: boom di vendite all'estero per...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy