Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

I trailer della settimana, da Terminator: Genisys a Vice

Kevin Costner è Black and White, Bruce Willis è sempre in action con Vice mentre Hugh Grant torna alla commedia con Professore... per forza.

Possiamo dire, senza paura di sbagliare, che mai come una settimana fa l'attenzione del pubblico è stata catalizzata dai trailer. Anzi, ad essere più precisi, da uno solo, capace di dominare il web in modo virale a pochi minuti dal suo lancio. Ovviamente stiamo parlando del teaser trailer di Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza, uno dei film più attesi del 2015 sul cui intreccio vige ancora il segreto più assoluto. Per questo motivo le prime immagini, gentilmente concesse dal regista J.J. Abrams e dalla distribuzione stanno facendo ancora parlare gli addetti ai lavori e uno stuolo infinito di fan. Per lo stesso motivo, prima di passare agli altri trailer degli ultimi giorni, ed ancora emozionati dall'essere tornati in una galassia "far far away", riproponiamo il trailer di Star Wars: Il risveglio della Forza in cui la visione del Millenium Falcon in tutto il suo splendore toglie il fiato e dilegua eventuali dubbi sul valore del film. Perché, a dispetto di alcuni detrattori, sembra proprio che la forza scorra potente in Abrams.

Terminator: Genisys, Schwarzenegger svela il titolo definitivo del film

Altrettanto atteso, anche se con tematiche e ambientazioni completamente diverse, è Terminator: Genisys, il reboot di una delle saghe più amate degli anni Ottanta. Diretto da Alan Taylor e interpretato da Arnold Schwarzenegger il film arriverà nelle sale il prossimo luglio e avrà lo scopo di rilanciare un "vecchio" franchise con dei nuovi elementi.

Terminator: Genisys - Il trailer sul web

Tra i trailer della settimana, però, anche Black and White con Kevin Costner e Octavia Spencer, l'action futuribile Vice, Wild Card remake di Black Jack con Jason Statham e Professore... per forza, che vede il ritorno alla commedia romantica di Hugh Grant.

Black and White

Presentato al Festival di Roma nella sezione Alice nella città, il film segna il ritorno di Kevin Costner nei panni di un nonno, diretto dallo sceneggiatore e regista Mike Binder. I due hanno già collaborato in Litigi d'amore, ma questa volta realizzano una storia famigliare intensa e commovente. Al centro di tutto c'è una bambina, contesa dal nonno paterno e dalla nonna materna, interpretata da Octavia Spencer, per eccesso di amore. In questo modo, però, le due famiglie saranno costrette a confrontarsi con i loro sentimenti più segreti riguardo il colore della pelle, il perdono è la comprensione. Ispirato a fatti realmente accaduti, Black and White offre un punto di vista intimo su di una realtà che vive di sfumature e non certo di colori netti ed opposti come il bianco e il nero.

Vice

Se c'è un action thriller in produzione a Hollywood sono due gli attori chiamati in causa, Liam Neeson e Bruce Willis. Questa volta, ad essere chiamato in causa, é l'eroe in canottiera duro a morire Willis che, tornando a lavorare con Brian A. Miller, con Vice fa la sua entrata trionfale nel fantascientifico. Julian Michaels é l'uomo che ha progettato un nuovo tipo di resort, ossia un luogo dove tutto è permesso, omicidi e stupri compresi. In questo mondo senza regole, i clienti possono dare vita a tutte le loro fantasie più ardite con degli ospiti artificiali che, però, sentono, pensano e guardano come gli esseri umani. Quando uno di loro riesce a fuggire, però, si apre una vera e propria caccia all'androide tra i mercenari di Julien è un poliziotto, interpretato da Thomas Jane, il cui scopo è spegnere Vice e fermare questa ondata di violenza.

Wild Card

Il remake continua ad andare di moda, almeno ad Hollywood. Così che Black Jack - Un uomo per 5 vendette, un vecchio film del 1986 con Burt Reynolds, si modernizza e diventa Wild Card. Protagonista della vicenda é Nick Wild, un ex marine con il vizio del gioco d'azzardo che lavora come guardia del corpo, pur sognando di lasciare Las Vegas e dedicarsi ad una vita migliore. Ad ostacolare i suoi piani, però, ci si mette l'amore. Con la previsione un'ex che, malmenata è ridotta in fin di vita, spinge l'uomo a vendicarla e a affrontare una potente famiglia mafiosa. Diretto da Simon West, questo remake vede nei panni che furono di Reynolds l'action man Jason Statham. Accanto a lui anche Sofía Vergara, Anne Heche, Stanley Tucci, Milo Ventimiglia e Michael Angarano.

Professore... per forza

Dopo Scrivimi una canzone e Che fine hanno fatto i Morgan? il regista Marc Lawrence torna a lavorare con Hugh Grant che, con Professore per forza, fa il suo rientro come protagonista in una commedia romantica. Il film racconta la crescita e l'evoluzione di un uomo, stupito dalle molte possibilità che possono offrire le seconde chance. Nel 1998 Keith Michaels era uno sceneggiatore all'apice della fama: all'attivo aveva un film di successo, che gli era valso l'Oscar, una bellissima moglie, un figlio, un grande senso dell'umorismo e un fascino tutto British. Quindici anni dopo, però, si ritrova sulla soglia dei 50 anni in grande crisi: non scrive da tempo, è divorziato e sull'orlo del lastrico. Per cercare di superare il momento, decide di trasferirsi in un'università fuori New York, a Binghamton, per tenere un corso di sceneggiatura. La prospettiva d'insegnare e di lasciare la città non lo alletta, ma spera di guadagnare un po' di soldi e riacquistare un briciolo di autostima, magari seducendo qualche giovane studentessa. Certo non si sarebbe mai immaginato di incontrare una donna capace di cambiare la sua vita. Nel cast anche Marisa Tomei, Allison Janney, J.K. Simmons e Chris Elliott, che potremo vedere al cinema dal 15 gennaio.

I trailer della settimana, da Terminator: Genisys...
Privacy Policy