The Woman in Black

2012, Horror

I trailer della settimana: Annabelle e Miss Meadows

Continuando sulla scia dell'horror e dei thriller anche Open Windows, mentre Men, Women e Children segna il ritorno al cinema di Jason Reitman. Ecco i trailer più interessanti della settimana.

Senza alcuna esitazione la parola d'ordine per i trailer di questa settimana è suspense, visto che offrono un primo sguardo sugli horror e thriller che vedremo. Il primo titolo che vogliamo proporre è quello di The Woman in Black: Angels Of Death. Si tratta di un horror di produzione inglese nato come il sequel di The Woman in Black Il film in questione è uscito nei nostri cinema due anni fa ed ha celebrato la prima vera e definitiva uscita di Daniel Radcliffe dal mondo di Harry Potter. Qui il giovane attore, nei panni di un avvocato, si confrontava con lo spirito inquieto e vendicativo di una donna cui era stato tolto il figlio. Il sequel, diretto da Tom Harper, ritorna in quei luoghi con un salto temporale di quarant'anni per risvegliare nuovi fantasmi. A questo link potete trovare la news dettagliata sul trailer.

A promettere tensione e una giusta dose di paura però é anche Annabelle. Negli horror le bambole hanno sempre un ruolo inquietante, forse per quegli sguardi fissi. In questo caso, poi, un semplice modello di Raggedy Ann si é guadagnata addirittura uno spin - off tutto suo. É così che Annabelle si presenta come il sequel dell'horror L'Evocazione - The Conjuring , di cui si aspetta anche un sequel. Scritto da Gary Dauberman e diretto da John R. Leonettii, il film racconta le vicende legate alla bambola e ai suoi proprietari prima dei fatti mostrati in L'Evocazione - The Conjuring. A questo link potete vedere il trailer del film che arriverà ad ottobre.

Di thriller, invece, si parla con Open Windows, un film costruito interamente attraverso gli schermi di computer e webcam. Mentre per atmosfere diverse potete sempre contare su Miss Meadows, commedia dell'assurdo con Katie Holmes nelle insolite vesti di un'insegnante molto particolare, e sulla compagnia di Men, Women & Children, con cui Jennifer Garner, Emma Thompson e Adam Sandler raccontano le relazioni e il mondo dei ragazzi ai tempi di internet. Ma andiamo a vederli tutti nel dettaglio.

Open Windows

Impossibile non parlare di questo film, prima opera in lingua inglese di Nacho Vigalondo, non fosse altro che per la sua ambientazione originale. La vicenda, interpretata da Elijah Wood e Sasha Grey, si svolge interamente attraverso gli schermi di webcam, videocamere e schermi del computer. In questo modo il regista spagnolo torna al cinema con un thriller di nuova generazione in cui le vecchie ossessioni si veicolano attraverso moderni strumenti di persecuzione. Nel film, Sasha Grey interpreta Jill, una famosa attrice che deve incontrare Nick, un fan che ha vinto una cena con lei. Jill, però, si rifiuta. Poco dopo un uomo, che dice di essere il suo manager, si mette in contatto con Nick, e gli offre una possibilità ancora più eccitante: ovvero seguire la ragazza ovunque, anche nei suoi momenti più intimi, attraverso delle webcam di cui l'attrice non è a conoscenza.

Miss Meadows

Voi vi fidereste di una giovane e angelica supplente di scuola elementare vestita con abiti a fiori e scarpe da tip tap? La risposta non può essere altro che positiva ma, attenzione, come ben sapete, spesso l'apparenza inganna. A dimostrarlo é l'ex signora Cruise Katie Holmes che, con aria innocente e rassicurante, porta nella sua borsetta bon ton niente meno che una pistola. L'attrice, infatti, è la protagonista della commedia satirica Miss Meadows, opera prima della sceneggiatrice Karen Leigh Hopkins presentata all'ultima edizione del Tribeca Film Festival.
Il film, come si può vedere dalle prime immagini del trailer, racconta in chiave surreale sugli usi e i costumi della società moderna attraverso una maestra con l'animo da "vendicatore della notte" il cui scopo, nemmeno a dirlo é di correggere i comportamenti sbagliati con qualsiasi mezzo a disposizione. Senza dimenticare una dizione perfetta. La situazione, però, si complica quando Miss Meadows inizia una relazione romantica con lo sceriffo della città. Nel film, che uscirà negli Stati Uniti a novembre, anche James Badge Dale e Callan Mulvey.

Men, Women e Children

Il regista di Juno e Tra le nuvole torna alla regia dopo il flop di Un giorno come tanti con Kate Winslet. Questa volta ad attirare la sua attenzione sono stati i cambiamenti avvenuti in questi ultimi anni nella gestione delle comunicazioni e dei rapporti grazie o per colpa di internet. In modo particolare a ad essere preso in considerazione, nel film come nel romanzo di Chad Kulten cui é ispirato, é il mondo degli adolescenti. Naturalmente anche gli adulti hanno la possibilità di dire la loro, coinvolti in una battaglia senza prigionieri nel tentativo di arginare una informazione fin troppo democratica. Così Adam Sandler, Jennifer Garner e Emma Thompson cercheranno di comprendere l'amore e il sesso dei ragazzi al tempo degli smartphone. Uno scopo non facile da perseguire, ma bisogna riconoscere che Jason Reitman ha dimostrato di avere un talento particolare nel raccontare gli sconvolgimenti dell'età giovanile e l'impotenza quasi tenera dei genitori di fronte a questi. Il film verrà proiettato in esclusiva al Festival di Toronto.

Per una panoramica completa su tutti i trailer usciti negli ultimi giorni, vi segnaliamo questo link

I trailer della settimana: Annabelle e Miss...
Privacy Policy