I Satellite Awards premiano The Social Network e Scott Pilgrim

Migliori attori Colin Firth, Noomi Rapace, Michael Cera e Anne Hathaway. Il thriller Uomini che odiano le donne si impone come miglior film in lingua non inglese.

Ieri sera sono stati annunciati a Los Angeles i vincitori dei Satellite Awards 2010, i riconoscimenti assegnati dalla International Press Academy. Vincitore previsto e prevedibile, l'asso pigliatutto The Social Network che si è portato a casa i premi per il miglior film drammatico, miglior regista e miglior sceneggiatura. Orgogliosi e sodddisfatti David Fincher e Aaron Sorkin. A sorpresa Scott Pilgrim vs. The World ha sbaragliato la concorrenza risultando il preferito nella sezione commedia/musical, così come il suo interprete, lo stralunato Michael Cera, che ha affiancato il collega Colin Firth, premiato come miglior attore drammatico.

Sorprendenti anche i riconoscimenti assegnati nelle categorie femminili: la scandinava Noomi Rapace ha sbaragliato la concorrenza ricevendo il premio come miglior attrice drammatica, mentre è stata premiata la performance brillante di Anne Hathaway, protagonista del romantico Amore ed altre droghe. Lo svedese Uomini che odiano le donne e Toy Story 3 - La grande fuga si sono imposti come miglior film straniero e miglior pellicola d'animazione.

All'insegna delle conferme i premi televisivi, tra cui spiccano i soliti Breaking Bad tra le serie, con relativo premio al protagonista Bryan Cranston, Temple Grandin - Una donna straordinaria tra i film per la TV, che lascia a You don't Know Jack i soli premi per gli interpreti Al Pacino e Brenda Vaccaro. Tra le novità dell'anno si impongono The Big C con la sua protagonista Laura Linney e, tra le miniserie, l'eccezionale Sherlock.

Ecco l'elenco completo dei premi assegnati:

Satellite Awards 2010: tutti i vincitori


I Satellite Awards premiano The Social Network e...
Privacy Policy