La mia vita a Garden State

2004, Commedia

I progetti di Zach Braff

In attesa di affiancare Cameron Diaz nella commedia Swingles, l'attore e regista pensa al sequel de La mia vita a Garden State.

Nel 2005 Zach Braff, star della medical comedy Scrubs, sorprese pubblico e critica presentando al Sundance Film Festival un film scritto e diretto da lui, il delicato La mia vita a Garden State, interpretato a fianco di Natalie Portman. La pellicola fu un successo immediato. Dopo la fine di Scrubs, Braff ha interpretato il dramma The High Cost of Living, opera prima di Deborah Chow, ma a quanto pare starebbe seriamente pensando di realizzare un sequel del suo hit. In una recente intervista l'attore ha spiegato: "Dopo essere riuscito a realizzare miracolosamente La mia vita a Garden State grazie al sostegno di chi ha creduto in me sono tornato a lavorare in Scrubs fino alla fine della serie. Ero così impegnato da non riuscire a rimettere insieme i pezzi per realizzare una nuova pellicola, sapevo che non avrebbe funzionato, ma ora che stanno per uscire due nuovi film in cui recito ho il tempo per realizzare qualcosa di mio. Voglio produrre un film di qualità perciò non posso che ringraziare le persone che stanno aspettando il mio nuovo lavoro spiegando che sto cercando di comprendere il sistema di Hollywood per fare qualcosa di veramente buono. Qualcosa in cui credo e che spero piaccia agli altri".

Al momento Zach Braff è in attesa della conferma del piano di lavorazione della commedia Swingles, che dovrebbe girare al fianco di Cameron Diaz in estate. Nel frattempo l'attore ha riscoperto l'amore per il teatro scrivendo la pièce All New People, che andrà in scena a partire dal 28 giugno all'Off-Broadway Second Stage Theatre. Da questo spettacolo potrebbe nascere una pellicola low-budget basata sul plot dello spettacolo diretta dallo stesso Braff.

I progetti di Zach Braff
Privacy Policy