I Goonies

1985, Avventura

I Goonies: i proprietari della casa chiudono l'accesso ai visitatori

La proprietaria dell'edificio, che si trova nella città di Astoria, è stanca dei comportamenti irrispettosi di alcuni fan del film.

I fan de I Goonies non potranno più visitare la casa che, nel 1985, è stata utilizzata per girare alcune scene del film. La proprietaria dell'edificio, che si trova nella città di Astoria in Oregon, si è infatti stancata dell'arrivo di migliaia di persone sul suo vialetto e dei loro comportamenti un po' troppo sopra le righe.
La donna ha infatti raccontato che oltre mille persone arrivano sulla proprietà ogni giorno e sarebbe disposta volentieri ad accettare le visite, tuttavia alcuni fan un po' troppo entusiasti imitano la famosa danza del ventre (in inglese chiamata truffle shuffle) di Chunk, lasciano bottiglie di birra e mozziconi di sigaretta, fanno urinare i cani e altri comportamenti inaccettabili.

La proprietaria ha quindi deciso di mettere un cartello in cui si specifica che è vietato l'accesso alla strada che porta alla casa e ha coperto la facciata.
In un foglio affisso viene quindi spiegato. "Immaginate di comprare una casa, sistemarla, spendere dei soldi, investire tempo e amore. Poi la città di Astoria incoraggia 100.000 persone a venire, fermarsi e vederla. Questo vialetto (mantenuto dai proprietari) vede più di 1.000 persone ogni giorno. La maggior parte sono gentili, divertenti e calorose, ma molte non lo sono".

Il divieto d'accesso non ha comunque sorpreso i responsabili della città, colpiti invece dalla pazienza dimostrata fino a questo momento dalla donna.

I Goonies: i proprietari della casa chiudono...
I Goonies: Chris Columbus conferma che si sta lavorando al reboot
Volevo essere uno dei Goonies! Il ricordo di un fan trent'anni dopo
Privacy Policy